JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juventus, addio Milenkovic: il serbo rinnova con la Fiorentina

Nikola Milenkovic
Nikola Milenkovic, obiettivo della Juventus, ha rinnovato il contratto con la Fiorentina fino al 2027, parlando in conferenza.

redazionejuvenews

La Juventussi allontana definitivamente da Nikola Milenkovic, difensore serbo della Fiorentina, che oggi in conferenza stampa ha annunciato il rinnovo con la viola. Ecco le sue parole: "Prima di tutti voglio dire grazie a tutti. Vorrei fare un passo indietro, all'anno scorso: venivamo da due stagioni difficili, io e la società non eravamo convinti di lasciarci. Ho chiesto alla società il progetto, ho visto che c'era, e l'arrivo di Italiano è stato fondamentale. Ho capito che c'erano grandissime ambizioni, il progetto cresce continuamente. La conferma del mister era importante per me e oltre a questo anche i tifosi sono stati fondamentali, mi hanno dato tanto affetto. Mi sento molto amato. Anche la società ha fatto un grandissimo lavoro per trattenermi qua: sono davvero contento ed emozionato".

Sulla Fiorentina: "La società sta facendo un grande lavoro sotto tutti i punti di vista, anche a livello di infrastrutture. Non vediamo l'ora di allenarci al Viola Park per stare lì. La squadra sta crescendo e questo è fondamentale per me. I tifosi sono il nostro dodicesimo uomo, ci danno tanta spinta in campo e abbiamo visto come l'anno scorso in casa siano stati fondamentali. Italiano? Ho un ottimo rapporto con lui, mi aiuta a crescere e ha grandi ambizioni. È un martello, ha idee chiare e vuole proporle contro qualsiasi squadra. Lo ringrazio per ciò che ha fatto per me. Spero di fare grandi cose in questa stagione".

Sulla Conference: "L'obiettivo è migliorare l'anno scorso, proveremo a entrare nelle prime sei. Poi vogliamo regalare tante emozioni ai nostri tifosi, vincere la Conference sarebbe una grande cosa. La stagione? Sarà molto impegnativa, con tantissime partite. Dovremo essere pronti e giocare su tre fronti non sarà facile. Sono arrivati giocatori importanti, faremo un salto di qualità. Il valore aggiunto sarà che lavoreremo con Italiano per il secondo anno. Sono fiducioso".