JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Milan-Juventus U19 3-1: niente da fare per i giovani bianconeri

MILAN, ITALY - NOVEMBER 19: Leonardo Cerri of Juventus celebrates with his team-mate Alessandro Citi after scoring the opening goal during the Primavera 1 match between AC Milan U19 and Juventus U19 at Centro Sportivo Vismara on November 19, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Brutta sconfitta per la Juventus U19 di mister Bonatti che non riesce ad imporsi sul Milan. Ora testa al Chelsea

redazionejuvenews

Sul proprio sito ufficiale la Juventus ha riassunto il match tra Milan e Juventus U19: "L’avvio vede una Juve propositiva affacciarsi dalle parti di Jungdal dopo appena un giro di orologio. Ma la reazione del Milan non si fa attendere e al minuto 2 arriva la conclusione di Capone che termina alta di poco. Al minuto 8 arriva il vantaggio rossonero, con Nasti che supera Senko con una conclusione mancina che sbatte sulla traversa ed entra in porta. La squadra di Bonatti dimostra maturità e cerca immediatamente il pari con Sekularac su cross di Iling-Junior. È un continuo botta e risposta tra le due squadre, ma il punteggio non cambia fino al 35’ quando una splendida azione corale dei bianconeri porta al pareggio di Cerri, letale in area di rigore. Si chiude sull’1-1 la prima frazione.

La ripresa non parte sugli stessi ritmi, intensi, del primo parziale. Il gioco è più spezzettato e l’impressione è che possano essere gli episodi a condizionare le sorti del match. E così accade al 54’ con una verticalizzazione rossonera che trova Nasti, abile a calciare questa volta con il destro e a battere Senko per la seconda volta nella partita. Lo sforzo bianconero per riportare in equilibrio il match è importante, ma non sufficiente per trovare il gol del pareggio. Ci provano il neo entrato Turco e Chibozo, ma Obaretin in una circostanza e Jungdal in un’altra sbarrano la porta ai bianconeri. Il colpo definitivo alla gara lo trova Capone con una splendida conclusione a giro che non lascia scampo al nostro estremo difensore. Sul finale la Juve prova a spingere per riaprire l’incontro, ma il risultato non cambia. Al Centro Sportivo “Giuseppe Vismara” il match si chiude sul 3-1". (Juventus.com)

Al termine del match, mister Bonatti ha analizzato la prestazione dei giovani bianconeri: «Anche oggi abbiamo avuto la dimostrazione che questo campionato è davvero molto equilibrato. Siamo stati bravi a rientrare in partita dopo lo svantaggio, ma nella ripresa fisicità ed esperienza dei nostri avversari hanno fatto la differenza. Cerchiamo immediatamente di pensare alla prossima sfida, contro il Chelsea, che sarà sicuramente affascinante e stimolante. Anche oggi ci dobbiamo portare a casa nuovi spunti per continuare a crescere partita dopo partita». (Juventus.com)