JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Ihattaren? Solo l’ultimo dei giovani d’oro della Juventus

EINDHOVEN, NETHERLANDS - FEBRUARY 06:  Mohamed Ihattaren of PSV in action during the Dutch Eredivisie match between PSV Eindhoven and FC Twente at Philips Stadion on February 06, 2021 in Eindhoven, Netherlands. (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Questa estate la Juventus ha acquistato quattro giovani talenti come Locatelli, Kean, Kaio Jorge e Ihattaren, tutti futuri campioni.

redazionejuvenews

Come sostituire in maniera adeguata Cristiano Ronaldo? Probabilmente è in possibile. Arrigo Sacchi, ad esempio, pensa sia possibile puntare tutto sul gioco più che sul singolo campione. La dirigenza bianconera deve aver fatto un ragionamento diverso. Per sostituire un fenomeno come CR7 servirebbe un altro fenomeno. Ma i campioni di livello internazionale costano caro, chiedere a Mbappe e Halaand. La Juventus in questo momento non ha le disponibilità economiche per poter avviare trattative di questo tipo, con i conti pesante in rosso causa Covid. La soluzione? Puntare tutto sul futuro.Locatelli, Kean, Kaio Jorge e Ihattaren: quattro acquisti, quattro giovani talenti Under-23.

Giovani e promettenti, chissà che la Juventus non abbia acquistato il prossimo Cristiano Ronaldo. Ihattaren è infatti solo l'ultimo di una lunga serie di acquisti mirati, a partire da Paul Pogba e Paulo Dybala. Costruire i propri campioni in casa, dare fiducia ai giovani, sperando poi che sia ripagata sul terreno di gioco. Una strategia che funziona, come dimostrato dalla Masia del Barcellona. I bianconeri in questo momento hanno in rosa nove giocatori Under-23 di assoluto livello: Chiesa (1997), Locatelli (1998), McKennie (1998), Luca Pellegrini (1999), De Ligt (1999), Kean (2000), Kulusevski (2000), Kaio Jorge (2002) e Ihattaren (2002).

Non potendo permettersi di acquistare un altro Cristiano Ronaldo, la Juventus ha deciso, giustamente, di puntare sul futuro. I primi risultati si sono già intravisti. Chiesa lo scorso anno è stato probabilmente il miglior giocatore bianconero in campionato, autore di una stagione meravigliosa. Durante l'estatate l'esterno ha anche vinto l'Europeo con l'Italia di Mancini, dimostrando una volta per tutte la sua definitiva maturazione. Non a caso in questo inizio di stagione sottotono da parte della squadra di Max Allegri, Chiesa è stato sempre uno dei migliori in campo. De Ligt, invece, si è confermato un difensore di altissimo livello, ma dopo quanto visto con l'Ajax ci si sarebbe aspettati forse un qualcosa in più. La qualità c'è. è solo questione di tempo.