Juventus-Genoa: la probabile formazione bianconera

Squadre domani sera in campo

di redazionejuvenews
Andrea Pirlo

TORINO – La Juventus ha iniziato nel migliore dei modi l’anno nuovo e il mese di gennaio, vincendo le prime tre partite di campionato del 2021 contro Udinese, Milan e Sassuolo, e recuperando in classifica punti alle posizioni di vertice: la Roma terza dista soltanto un punto, con l’Inter a 4 lunghezze e il Milan primo in classifica distante sette punti, con i bianconeri che hanno comunque una partita da recuperare, quella contro il Napoli, per cui ancora non c’è una data certa.

Prima di rituffarsi nel campionato, con la squadra di Pirlo attesa dalla seconda trasferta a San Siro in pochi giorni contro l’Inter, i bianconeri affronteranno domani sera per la gara valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia il Genoa, tra le mura amiche dell’Allianz Stadium. Pirlo non potrà contare per la partita sui giocatori dell’Under 23, in quanto la squadra è in bolla per la positività di Alex Sandro, Cuadrado e De Ligt, e non può attingere dalla seconda squadra. Pirlo dovrà quindi fare a meno dei primavera, oltre che dei giocatori infortunati e di quelli fuori per COVID.

Il tecnico bresciano dovrebbe quindi affidarsi a quelli che hanno giocato di meno, e in questo senso è pronto a tornare in campo dal primo minuto Giorgio Chiellini. Il capitano bianconero dovrebbe fare reparto, davanti a Gianluigi Buffon che ritroverà il suo posto tra i pali, con Merih Demiral e Danilo, con Bonucci che si accomoderà in panchina. A centrocampo Bentancur e Rabiot al centro, con Frabotta e Bernardeschi sulle fasce, e Kulusevski in appoggio a Morata e Cristiano Ronaldo.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Danilo, Demiral, Chiellini, Frabotta; Kulusevski, Bentancur, Rabiot, Bernardeschi; Morata, Cristiano Ronaldo. Ma attenzione perché ci sono anche grosse novità di mercato in casa bianconera: >>>> La Juve ha deciso: due cessioni in arrivo per sbloccare il mercato in entrata! <<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy