news

Juventus, il focus sull’Inter in vista della partita di domani

Juventus
Il sito ufficiale della Juventus ha pubblicato una nota sulla partita di domani contro l'Inter, toccando diversi temi della gara.

Il sito ufficiale della Juveha pubblicato una nota sull'Inter. Ecco il comunicato: "Si avvicina sempre più la sfida contro l’Inter a San Siro, una trasferta complicata per i ragazzi di Mister Allegri: andiamo insieme a scoprire curiosità e statistiche relative al momento di forma dei nerazzurri, concentrandoci in modo particolare sul rendimento di alcuni dei nostri prossimi avversari. INTER-JUVE: CURIOSITÀ E STATISTICHE DEL MOMENTO DEI NERAZZURRI L’Inter ha ottenuto almeno 17 vittorie e raccolto almeno 54 punti nelle prime 21 gare stagionali per la seconda volta nella sua storia in Serie A, l’unico precedente nel 2006/07 (18 vittorie e 57 punti con Roberto Mancini in panchina in quel caso). Nel 2024 l’Inter ha vinto ognuna delle cinque gare disputate contando tutte le competizioni, mantenendo la porta inviolata nelle ultime tre: in generale, la squadra nerazzurra non vince le prime sei partite giocate in un singolo anno solare dal 2007, in quel caso con Roberto Mancini in panchina. L’Inter ha subito solo 10 gol in questo campionato, solo una volta nella sua storia in Serie A il club nerazzurro aveva subito così poche reti dopo 21 match stagionali: nel 1988/89 con Giovanni Trapattoni allenatore. L’Inter - già a segno in ognuna delle prime 21 gare giocate in questa Serie A - potrebbe diventare solo la seconda squadra a realizzare almeno un gol nei primi 22 match disputati in una singola stagione di massima serie dopo la Juventus (che cì riusci in ben quattro occasioni, nel 1957/58, nel 2005/06, nel 2013/14 e nel 2018/19). In generale, l’Inter ha trovato il gol nelle ultime 29 partite di campionato e solo una volta ha segnato in almeno 30 match di fila in Serie A: 39 gare tra il gennaio 2021 e il gennaio 2022.

INTER-JUVE: IL FOCUS SU ALCUNI DEI NOSTRI PROSSIMI AVVERSARI Lautaro Martìnez ha realizzato 19 reti in 19 presenze in questo campionato: l’argentino potrebbe diventare il terzo giocatore a segnare almeno 20 gol per tre stagioni di fila in Serie A nella storia dell'Inter, dopo Giuseppe Meazza (cinque - dal 1929/30 al 1933/34) e Stefano Nyers (quattro - dal 1948/49 al 1951/52). Lautaro Martìnez potrebbe diventare solo il secondo giocatore dell’Inter negli ultimi 60 anni a segnare almeno 20 gol dopo 22 partite del club nerazzurro in una stagione di Serie A, dopo Christian Vieri nel 2002/03 (21 per lui). Con la rete contro la Fiorentina nell’ultimo match, Lautaro Martínez ha agganciato Mauro Icardi (entrambi 124) in ottava posizione nella classifica dei giocatori con più gol realizzati con la maglia dell’Inter tra tutte le competizioni. Lautaro, in gol nella gara d’andata contro la Juventus, non ha mai segnato per due gare di fila contro i bianconeri tra tutte le competizioni. Lautaro Martìnez ha segnato 98 gol in Serie A, El Toro potrebbe diventare solo il terzo giocatore straniero nella storia dell’Inter a tagliare il traguardo delle 100 reti nel massimo campionato, dopo Stefano Nyers (133) e Mauro Icardi (111). Hakan Çalhanoglu ha segnato nove gol in questo campionato, il turco non ha mai realizzato 10 reti in una singola stagione di Serie A (nove anche nel 2019/20 con il Milan). In più, negli ultimi 30 anni solo un centrocampista dell’Inter è andata in doppia cifra di gol in un singolo campionato: Ivan Perisic (11 sia nel 2017/18 che nel 2016/17). Çalhanoglu ha realizzato sette gol su rigore nel campionato in corso, nelle ultime 20 stagioni (dal 2004/05) solo Diego Milito (otto nel 2011/12) e Zlatan Ibrahimovic (otto nel 2007/08) hanno trasformato in rete più tiri dal dischetto con l’Inter in un campionato di Serie A. Marcus Thuram è a quota otto reti in questo campionato; nell’era dei tre punti a vittoria, soltanto quattro giocatori nella loro stagione di debutto sia con l’Inter che in Serie A, hanno raggiunto la doppia cifra di gol: Lukaku nel 2019/20, Eto’o nel 2009/10, Ronaldo nel 1997/98 e Djorkaeff nel 1996/97. L’Inter ha in squadra due calciatori francesi: Marcus Thuram e Benjamin Pavard. Solo due giocatori francesi hanno segnato con la maglia dell’Inter contro la Juventus in Serie A: Laurent Blanc il 3 dicembre 2000 e Youri Djorkaeff il 4 gennaio 1998. Federico Dimarco è il difensore che ha preso parte a più gol (otto) in questo torneo (tre reti e cinque assist), il terzino italiano non ha mai fatto meglio in una stagione di Serie A (otto anche nel 2020/21 con l’Hellas Verona – cinque gol e tre passaggi vincenti in quel caso).

Yann Sommer ha registrato 13 clean sheet in questa Serie A, record per un portiere nei maggiori cinque campionati europei 2023/24 – solo una volta in carriera l’estremo difensore svizzero ha mantenuto più volte la porta inviolata in una stagione nei big-5 campionati europei: 15 nel 2014/15. In cinque sfide di Serie A contro la Juventus, Denzel Dumfries non ha ancora partecipato ad alcuna rete: quella bianconera è infatti la formazione contro cui l’esterno olandese ha disputato più minuti (311) senza essere coinvolto in alcun gol nel torneo (reti + assist). L’unica partita di Serie A in cui Matteo Darmian ha sia segnato che fornito un assist vincente è stata proprio contro la Juventus, il 26 aprile 2015, con la maglia del Torino. Solo due vittorie in 20 sfide contro la Juventus in Serie A per Francesco Acerbi; tra le squadre affrontate più di 10 volte, la Vecchia Signora è quella contro cui il difensore dell'Inter ha la peggior percentuale di successi (10%). Alexis Sánchez ha realizzato due gol contro la Juventus in Serie A (entrambi con la maglia dell’Udinese – nell’aprile 2010 e nel gennaio 2011); il classe ’88, ancora a secco di reti nel campionato in corso, ha sempre segnato in tutte le sue precedenti 15 stagioni nei maggiori cinque campionati europei".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.