JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juve Women, Braghin: “Dobbiamo intercettare i talenti prima che arrivino le big”

Stefano Braghin
Intervistato da Dazn il responsabile del progetto Juve Women Braghin ha parlato del possibile mercato delle bianconere

redazionejuvenews

Pareggio di fondamentale importanza per la Juve Women di Joe Montemurro, che in Uefa Women Champions League è riuscita a portare a casa un punto contro il fortissimo Arsenal. Se la partita è stata di certo importante, ancora più importante è stato vedere le giocatrici bianconere giocare all'Allianz Stadium con il presidente Agnelli e Arrivabene sugli spalti. Un segnale forte da parte della dirigenza della Juve, che ha dimostrato l'importanza del progetto Women.

Intervistato da Dazn il responsabile del progetto Women Braghin ha detto: "Questo è un messaggio importante di vicinanza e di supporto, c'è un club solo fatto di tante squadre, senza gerarchie. Quando c'è bisogno di aiutarne una è giusto che la aiutiamo tutti, il marchio è uno da 120 anni ed è quello che dobbiamo sostenere sempre". 

Braghin ha poi continuato parlando del mercato: "Dobbiamo sempre pensarci, dobbiamo intercettare i talenti prima che arrivino le big, trovare calciatrici magari in difficoltà per valorizzarle perché il mercato delle big è ancora lontano da quello dell'Italia. Lina Hurtig è stata la prima, ora vedremo, dipende anche dal percorso in Champions". Hurtig è stata la prima calciatrice del campionato italiano a essere venduta all'estero, acquistata proprio dall'Arsenal. Il primo di quello che si spera possa essere una lunga lista di acquisti e cessioni.