JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Non solo prima squadra: vittoria per la Juve Under 23 contro il Legnago

Lamberto Zauli, tecnico dell'Under-23

Ottima prestazione da parte della Juve Under 23, che vince 2 a 1 contro il Legnago e si porta a casa tre punti di fondamentale importanza

redazionejuvenews

Poco prima che la squadra di Massimiliano Allegri scendesse in campo contro il Bologna, la Juve Under 23 di mister Zauli usciva vincitrice dal match di Serie C contro il Legnago. Ecco il riassunto pubblicato dal club bianconero sul proprio sito ufficiale: "Matura tutta nel primo tempo la seconda vittoria consecutiva per l'Under 23, che va a superare il Legnago in trasferta e ora guarda con maggiore fiducia all'ultima sfida del 2021, martedì alle 14.30 contro la Pergolettese. La Juve affronta la partita con la dovuta solidità, e si fa subito viva dalle parti del portiere di casa, con Aké prima e Compagnon poi, al 14' e al 17', ma entrambe le conclusioni non trovano la porta.

La trova, invece, la deviazione vincente di Brighenti su affondo di Leo, che spiazza la difesa del Legnago e porta i bianconeri in vantaggio. Quando sembra però che il match prenda la via che i bianconeri preferirebbero, Buric approfitta dell'unica sbavatura difensiva della difesa juventina e trafigge Israel. Sono passati cinque minuti e siamo di nuovo pari, ne trascorrono altri quattro e la Juve ripassa: Compagnon buca il portiere Enzo, che non trattiene la sua conclusione da fuori. A conti fatti, il gol partita. Nella ripresa i bianconeri, pur rischiando in un'unica occasione, al 73', di subire nuovamente il pari del Legnago (Giacobbe da buona posizione in area), vanno anche vicini in varie occasioni a chiudere il match, la più clamorosa delle quali è il palo colpito da Brighenti al minuto 84. Poco male: arrivano tre punti quanto mai importanti per la Juve". (Juventus.com)

Al termine della partita l'allenatore dell'Under 23 Zauli ha commentato: «Era difficile e importante vincere oggi, la squadra ha dimostrato un ottimo atteggiamento, pur soffrendo un po’ l’esuberanza del Legnago; l’unica pecca? Potevamo chiudere la partita prima, ma comunque concludiamo soddisfatti il nostro girone di andata, e ora vogliamo giocare al meglio anche l’ultima partita del 2021».