Juve, tornare alla vittoria passando per Fagioli: il gol all’andata

All'andata fu decisivo: Fagioli di nuovo titolare per sperare di lasciarsi alle spalle la crisi del mese di Aprile?
Nicolò Fagioli

Un mese senza vittorie per i bianconeri: l’ultimo successo risale allo scorso 1° di aprile contro l’Hellas Verona in campionato. E oggi c’è il Lecce allo Juventus Stadium per archiviare la crisi e andare punto e a capo. Ripartendo dall’0-1 dell’andata al Via del Mare quando la decise la rete di Fagioli. Lo stesso che ha collezionato svariate panchine e che contro i giallorossi ha trovato il riscatto. Allora l’infortunio dello statunitense McKennie costrinse Allegri a schierarlo in campo.

Ora serve una reazione dopo un mese di aprile da film horror per i bianconeri, ora terzi in classifica sotto la Lazio che oggi incontrerà il Sassuolo, ospite all’Olimpico. Maggio sarà ricco di impegni a ritmi forsennati per gli uomini di Allegri, tra corsa Champions, Europa League e affari extracalcistici. 

Salvo colpi di scena, Fagioli partirà da titolare contro il Lecce per cercare di mettere la parola fine a questa striscia di risultati negativi. Tornerà titolare anche Bremer, dopo il riposo contro il Bologna. Stavolta tocca a Rabiot restare a guardare: il francese non è stato convocato. Alex Sandro partirà con ogni probabilità a gara in corso per rifiatare un po’. Davanti ballottaggio Vlahovic-Milik: qualche minuto nelle gambe anche per Pogba che potrebbe subentrare al secondo tempo.