news

Juve, Tacchinardi: “Senza Mou Allegri è rimasta l’ultima volpe da scudetto”

Tacchinardi
Intervistato da La Gazzetta dello Sport l'ex Juve Alessio Tacchinardi ha parlato della lotta scudetto tra Inter e Juve: fattore Allegri
Roberto Maccarone Redattore 

Intervistato da La Gazzetta dello Sport l'ex Juve Alessio Tacchinardi ha detto: "Il campionato è ancora lungo, ma questa può essere la settimana della svolta per la Juventus. Se oggi la Juventus batte l’Empoli mette una bella pressione sull’Inter, che dopo 24 ore scenderà in campo al Franchi a – 4 e contro una Fiorentina avvelenata per questo inizio di 2024. Il fattore psicologico incide. E i nerazzurri, per uscirne bene, dovranno dare un’altra dimostrazione di maturità e forza".

"Max, dopo il divorzio Mourinho-Roma, è rimasto l’ultima volpe da scudetto... E fa la differenza: è un fuoriclasse nel gestire la pressione, ha davvero la corazza. E in queste situazioni si esalta: lottare per vincere il campionato è il suo habitat naturale. Allegri sarà il valore aggiunto", ha contiuato.

Chiosa finale su Vlahovic: "Dusan aveva soltanto bisogno di sentirsi meglio fisicamente e di testa. E mentalmente ha effettuato il salto di qualità: non gioca più soltanto per segnare, ma per vincere. E la conseguenza è che fa più gol perché è più leggero e sereno. Non credo che il serbo riuscirà a insidiare nella classifica marcatori Lautaro, che è in formissima, ma soprattutto penso che adesso abbia un’altra priorità: vincere lo scudetto".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.