news

Juve, Rummenigge: “Agnelli è irreperibile. Dispiaciuto umanamente”

rumenigge
Karl-Heinz Rummenigge è tornato a parlare di Andrea Agnelli: l'ex presidente della Juve sarebbe diventato irraggiungibile da diverso tempo

Intervistato per La Gazzetta dello Sport, Karl-Heinz Rummenigge ha parlato dell'ex presidente della Juventus Andrea Agnelli. Ecco le sue parole: "Non sono più riuscito a parlare con Andrea dalla domenica in cui ha staccato il cellulare. Giravano voci, non veniva a Montreux e non rispondeva. Credo non abbia avuto il coraggio di dire cosa stava facendo. Capisco che il coronavirus abbia forzato i club ad accelerare, qualcuno voleva soldi freschi, ma quella presentazione non è stata professionale".

Rummenigge ha proseguito: "Lui non lo capisco e mi spiace umanamente. Era presidente Eca, era nell’Esecutivo Uefa, era presidente di una Juventus tra i cinque top club. Ha perso tutto. Anche l’immagine. Andavamo d’accordo, ma, quando gli dicevo che il calcio non è solo economia, non la pensava come me".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.