news

Juve, Rimedio: “Attacco sterile? Le punte perdono energie nel difendere”

Federico Chiesa e Dusan Vlahovic
Rimedio ha analizzato la difficoltà nel segnare degli attaccanti della Juve: sarebbero tante le energie utilizzane per aiutare a difendere

Ospite alla Ds, Alberto Rimedio ha disaminato le difficoltà degli attaccanti della Juventus di trovare la via della rete. Ecco le sue parole: "La solidità che sta costruendo la Juventus è straordinaria. Non credo che sia blasfemo accostare la difesa di questa Juventus a quella dei cinque Scudetti vinti con Allegri. Questo è un grande merito di Allegri. Perché lì c'erano dei campioni assoluto come Buffon, Barzagli, Chiellini e Bonucci mentre ora la qualità non è la stessa.Però è un po' la storia della coperta, tiri da una parte e diventa corta dall'altra e questo riguarda l'attacco".

Rimedio ha proseguito: "Perché inevitabilmente per avere questa solidità difensiva il primo lavoro deve essere svolto dagli attaccanti. Vlahovic e Chiesa che sacrificano, perdono energie e brillantezza in fase di attacco. Il paradosso è che dalla sconfitta con il Sassuolo, l'ultima oltre che l'unica, la Juventus è decollata con grandi risultati ma in questo periodo di tempo gli attaccanti hanno segnato pochissimo o addirittura zero nel caso di Kean e Chiesa, un gol Vlahovic e due gol Milik. Questo significa che per arrivare ad una Juventus veramente top Allegri deve lavorare soprattutto sulla fase offensiva perché la qualità di Vlahovic e Chiesa è enorme e va sfruttata, la difesa è sistemata adesso bisogna lavorare sull'attacco".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.