Juve, il riassunto del giorno: parlano Di Livio e Giovinco

Dalle parole di Di Livio sull'esclusione dalle coppe alle dichiarazioni di Giovinco: tutte le notizie del giorno sulla Juve.

La Juventus, in attesa delle prossima gare amichevole, reagisce all’esclusione dell’UEFA dalle coppe. A parlare di questo è stato Angelo Di Livio, ex calciatore bianconero: “L’esclusione dalla Conference League è il simbolo di una stagione super-negativa per tanti problemi, anche se è una decisone che era un po’ nell’aria. Si ripartirà da zero puntando a campionato e Coppa Italia, speriamo di vedere una Juve all’altezza della situazione. La scorsa stagione va dimenticata”.

Anche Sebastian Giovinco, ex calciatore della Vecchia Signora, ha detto la sua: “I club dell’Arabia Saudita hanno potenzialità a dismisura e oggi investono forte. Forse il problema attuale sono i diritti televisivi. Nel mio periodo là sentivo un cambiamento, ma personalmente io e i miei familiari non siamo stati sottoposti ad alcune restrizione. Ero un privilegiato, ma per esempio io e mia moglie all’epoca non eravamo sposati, eppure vivevamo nello stesso appartamento. Penso che un Paese vada visto prima di giudicarlo: nei ristoranti si mangia bene, nei supermercati trovavano più o meno tutto, i miei figli frequentavano la scuola americana.

Lo rifarei sicuramente, poi sono andato via prima perché nel mio ruolo è arrivato un giocatore di fiducia del tecnico: dinamiche normali. I sauditi non finiranno come la Cina perché hanno un’idea chiara: vogliono usare il calcio per attrarre turismo e investimenti. Ora aspetto una chiamata del Toronto, voglio finire lì”.