news

Juve, anche Rabiot sta con Maignan: “La mente ignorante è l’inferno”

Juve, anche Rabiot sta con Maignan: “La mente ignorante è l’inferno” - immagine 1
Anche Rabiot ha voluto mostrare la sua vicinanza a Maignan dopo gli episodi di razzismo nel corso di Udinese-Milan
Roberto Maccarone Redattore 

Dal presidente della FIFA Infantino al sindaco di Udine: dopo quanto successo durante Udinese-Milan tutti si sono schierati al fianco di Maignan. Il francese è stato infatti vittima di episodi di razzismo tanto da essere costretto a uscire momentaneamente dal campo.

Oggi suoi propri social il francese ha scritto un duro messaggio contro questa piaga che purtroppo ancora oggi non siamo riusciti a debellare. Moltissimi calciatori e non hanno quindi espresso la loro solidarietà nei suoi confronti.

Oltre a Weah, in casa Juve anche Rabiot ha voluto esprimere la propria vicinanza a Maignan, suo compagno di nazionale: "La mente coltivata è il proprio paradiso, quella ignorante il proprio inferno".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.