news

Juve, per Locatelli sarà sfida in estate ad un top club europeo

Manuel Locatelli con la maglia del Sassuolo

La situazione

redazionejuvenews

TORINO- Il mercato, spcialmente in questi giorni, è al centro degli argomenti in casa Juventus. La dirigenza lavora per proseguire il processo di svecchiamento iniziato la scorsa estate per rinforzrae la propria rosa. Diversi i nomi sulla lista degli acquisti di Fabio Paratici, che intanto pensa già alla prossima annata. In quest'ultima categoria va inserito il nome di Manuel Locatelli, regista del Sassuolo e al centro del mirino del club bianconero da ormai diverse stagioni. Il ragazzo, come risaputo, è un pupillo del dirigente juventino e di mister Pirlo, ma per portarlo a Torino bisognerà battere la concorrenza di un top club europeo: il Manchester City. Anche Guardiola, infatti, vorrebbe lavorare con il centrocampista scuola Milan, di cui ha parlato il dirigente del Sassuolo Giovanni Carnevali in occasione del match di coppa Italia di ieri tra la squadra di De Zerbi e la SPAL:

Manuel Locatelli con la maglia del Sassuolo

"Manuel Locatelli nel mirino del Manchester City? Essere sulla bocca di tutti in questa occasione è una buona cosa, perchè significa che il ragazzo e le squadra stanno facendo un lavoro assolutamente positivo. Sono però discorsi che rimanderemo in occasione della finestra di mercato estiva. A gennaio, infatti, eventuali offerte in arrivo per i giocatori importanti non verranno neanche prese in considerazione dalla nostra dirigenza". Parole che confermano l'interesse del club britannico, ma la Juve prepara già l'offerta. La richiesta del Sassuolo si aggira intorno ai 40 milioni di euro, cifra che a gennaio, ovviamente, non potrà essere spesa. In estate ci sarà sicuramente più margine di movimento, magari inserendo una contropartita tecnica (Dragusin?) per abbassare le richieste economiche del Sassuolo che però, al momento, preferirebbe il pagamento dell'intera cifra cash. ". >>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<[/caption]