news

Juve, weekend ricco di vittorie per i bianconeri in nazionale

Danilo in gol con il Brasile

I giocatori della Juve impegnati ini nazionale hanno avuto un weekend particolarmente positivo: per loro 3 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte

redazionejuvenews

Ieri diversi giocatori della Juventus sono scesi in campo con le rispettive nazionali. Più gioie che dolori per i calciatori bianconeri, che sono usciti vincitori dalla maggior parte degli incontri. La Svezia di Kulusevski si è imposta per 3 a 0 sul Kosovo. L'esterno classe 2000 è partito titolare tra le fila svedesi, sostituito soltanto nel finale. Prestazione senza particolari acuti per l'ex Parma, che in ogni caso ha messo sulle gambe minuti preziosi in vista della partita contro la Roma, dove potrebbe essere titolare. Vittoria anche per la Polonia di Szczesny che ha battuto senza nessun problema il San Marino per 5 a 0. Il portiere della Juventus non è stato impiegato, lasciato a riposare in panchina in attesa di match più importanti.

Come tutti sapranno, l'Italia di Locatelli e Chiesa ha vinto per 2 a 1 contro il Belgio nella finale per il terzo/quarto posto di Nations League. Prestazione da incorniciare per i due giocatori della Juventus, sicuramente tra i migliori in campo. L'esterno azzurro è stato devastante sulla fascia sinistra, una vera e propria spina nel fianco per la difesa avversaria. Pulito e ordinato Locatelli, che schierato come play davanti alla difesa è riuscito a organizzare alla perfezione il gioco dell'Italia.

La sfida tra la Colombia di Juan Cuadrado e il Brasile di Danilo e Alex Sandro è invece finita in parità. Le due formazioni sudamericane non sono riuscite a ferirsi, con il match terminato sul risultato di 0 a 0. Sconfitta invece per gli Stati Uniti di McKennie e l'Uruguay di Rodrigo Bentancur. La formazione a stella e strisce si è dovuta arrendere di fronte al Panama, mentre la Celeste è stata battuta per 3 a 0 dall'Argentina. Protagonista del match, oltre a Lionel Messi, il nerazzurro Lautaro Martinez, autore del gol del definitivo 3 a 0. La situazione dei sudamericani preoccupa molto la Juventus, che rischia di trovarsi con i giocatori contati a centrocampo.