news

McKennie: “Al Leeds ho fatto una brutta figura, ora voglio stare alla Juve”

Weston McKennie
Intervistato da 8by8 Magazine Weston McKennie ha parlato del suo ritorno alla Juve dopo l'esperienza al Leeds e del suo futuro
Roberto Maccarone Redattore 

Intervistato da 8by8 MagazineWeston McKennie ha parlato del suo ritorno alla Juve dopo l'esperienza al Leeds: "Quando sono andato via dal Leeds sapevo di aver fatto una brutta figura. Sapevo di non avere il tempo che pensavo di avere o che forse avrei dovuto avere. Mi ha messo in una mentalità che quando sono tornato qui alla Juventus, stavo iniziando da zero. Sto tornando alla Juventus come se fosse la mia prima volta. Devo dimostrare di nuovo chi sono".

Su Weah: "È sempre bello avere qualcuno del genere, perché è la tua famiglia lontano dalla tua famiglia. Come ho detto prima, sono così socievole che posso andare a divertirmi con chiunque dei giocatori della squadra. Ma tendo a passare del tempo con Tim e Moise Kean più di chiunque altro. Durante la settimana, se ci alleniamo, Tim passa e Patrick cucina qualcosa. Mangiamo, ci sediamo e chiacchieriamo di cose casuali. Guardiamo film, giochiamo mentre guardiamo film. Potrei giocare a Fortnite mentre lui gioca ad altro. Letteralmente passiamo il tempo insieme. Condividiamo il silenzio. O per esempio con Moise, ci piace andare in studio e fare musica. Io faccio rap".

Chiosa finale sul suo futuro: "Voglio solo stare qui, contribuire il più possibile e realizzare qualcosa che non ho ancora realizzato qui, ovvero vincere il campionato. È qualcosa che credo vogliamo tutti fare. Rimettere la Juventus al top dove appartiene. Voglio solo che la squadra vinca e raggiunga quel piano A adesso, che è qualificarsi per la Champions League e vincere il campionato".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.