JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juve, Marchetti: “Terremoto Bonucci in casa bianconera”

Leonardo Bonucci
Luca Marchetti ha commentato la decisione della Juve su Leonardo Bonucci: l'ex capitano è infatti stato messo fuori rosa dal club bianconero
redazionejuvenews

Intervenuto su TMW, Luca Marchetti ha espresso la sua opinione sulla scelta della Juventus di mettere fuori rosa Leonardo Bonucci. Ecco cosa ha detto: "Un piccolo/grande terremoto in casa Juventus. Bonucci e gli altri giocatori sul mercato si alleneranno a parte e non parteciperanno alla tournee negli Stati Uniti. Non è giusto definirli fuori rosa ma non faranno parte della Juve della prossima stagione. Insieme a lui McKennie, Zakaria (si continua a lavorare con il West Ham) e anche Arthur, che ora è entrato nel mirino della Fiorentina. Intanto come idea, se ci saranno sviluppi vedremo. Bonucci (che aveva avuto richieste dalla Turchia, nel particolare dal Fenerbahce) gradirebbe, per motivi famigliari, rimanere in Italia. Può diventare un’idea per la Lazio, vista la sua esperienza in Champions e il rapporto con Sarri".

Epilogo amaro per Bonucci

—  

Il giornalista ha proseguito la sua disamina sulla decisione della Juventus nei confronti di Bonucci. Una chiusura che appare quantomeno gelida nei confronti di un giocatore storico per i colori bianconeri: "Certo è che si chiude in maniera brusca il rapporto con uno dei leader juventini, con oltre 500 presenze con la maglia bianconera".

Le altre notizie di calciomercato

—  

Oltre al tema Juventus, Marchetti ha affrontato i temi caldi relativi alle altre squadre di Serie A. Ecco cosa ha detto: "Alla Lazio in attacco ora valutano tre profili: Castellanos (ora al New York City, ultima stagione al Girona) Mikautadze del Metz (che sono i favoriti in questa corsa) e Admouni del Basilea, che ha costi inferiori rispetto agli altri due. A centrocampo c’è l’ok di Paredes: ora si tratta sull’ingaggio e poi si cercherà una soluzione con il PSG, visto che ha soltanto un anno ancora con i francesi. Tra i più graditi rimane sempre Ricci del Torino

E’ stata anche la giornata in cui abbiamo toccato con mano l’interesse degli arabi in Serie A: dopo Brozovic e Milinkovic, dopo i tentennamenti di Zielinski oggi sono emersi anche gli interessamenti per Spinazzola e Immobile. Le considerazioni da fare sarebbero molte, ci sono poche righe per esternarle tutte. Di sicuro stanno cambiando le regole del mercato, almeno per il momento".