L’Inter batte il Benfica, Inzaghi: “Contro la Juve avremmo meritato altro”

Le parole dell'allenatore dell'Inter Simone Inzaghi al termine del match di Champions League contro il Benfica
Inter

Grandissima vittoria per l’Inter di Simone Inzaghi, che grazie alle reti di Barella e Lukaku ha battuto il Benfica nell’andata dei quarti di finale di Champions League. Al termine della partita l’allenatore nerazzurro ha detto: Grandissima gara in uno stadio caldo e contro una big. Il primo round è andato, per di più con una squadra che ha dimostrato di giocarsela con tutti. Nelle ultime partite di Serie A non abbiamo fatto bene, ma come dico sempre giochiamo ogni dieci giorni. Stasera ci godiamo la vittoria, ma ribadisco che sono i primi 90 minuti”.

Sulle critiche ha risposto:Io non ho nessuna rivincita da prendermi, davvero. Lavoro per il bene dell’Inter, è giusto ascoltare le critiche, ma bisogna sempre lavorare per fare meglio”.

“Siamo stati molto bravi in entrambe le fasi, abbiamo concesso molto poco – ha continuato -. I ragazzi sono stati straordinari, fra 7 giorni ci sarà un ritorno tutt’altro che scontato. Contro Fiorentina, Juve e Salernitana avremmo meritato altro, ma dovevamo fare di più. Stasera abbiamo lavorato di squadra. Ripeto: tra 7 giorni ci sarà la resa dei conti. Il calendario è incredibile, l’Inter in Italia è l’unica ad avere questo calendario. I ragazzi stringono i denti, dobbiamo migliorare sempre. In questi 18 mesi non mi avete mai sentito dire qualcosa perché sull’impegno non posso dire nulla. Siamo a metà aprile e siamo in tutte le competizioni“.