JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juve, che fine ha fatto Ihattaren? L’olandese ora preoccupa

EINDHOVEN, NETHERLANDS - FEBRUARY 06:  Mohamed Ihattaren of PSV in action during the Dutch Eredivisie match between PSV Eindhoven and FC Twente at Philips Stadion on February 06, 2021 in Eindhoven, Netherlands. (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Talento purissimo, dribbling e tanta classe... eppure Ihattaren non ha ancora esordito in Serie A. Problemi in vista per la Juventus

redazionejuvenews

Nel mondo del calcio la distanza che separa l'essere "un futuro fenomeno del calcio mondiale" a "un oggetto del mistero" sembra essere estremamente breve. Chiedere a Mohammed Ihattaren, giovane talento olandese acquistato in estate dalla Juve e girato in prestito alla Sampdoria. Per il giovane classe 2002 ancora 0 minuti in Serie A e una situazione complessa che preoccupa in maniera particolare la dirigenza bianconera. Le qualità dell'ex PSV non si discutono: talento cristallino, dribbling ubriacante e tante giocate di classe. In questo caso il problema sembra essere tutto psicologico.

Secondo il quotidiano olandese Ad, Ihattaren sarebbe infatti estremamente infelice in Italia. Il giovane classe 2002 starebbe avendo ben più di un problema nell'adattarsi al nuovo paese e nell'ambientarsi all'interno dello spogliatoio. Dal canto suo la Sampdoria ha sempre fatto tutto il possibile per far sentire a suo agio il calciatore, tanto che il presidente Ferrero ha permesso più e più volte al trequartista olandese di incontrare i suoi parenti a Montecarlo. Eppure la situazione non sembra migliorare ed attualmente il giocatore è in permesso per "problemi familiari". Per cercare di trovare una soluzione è sceso in campo anche il suo agente, Mino Raiola, che sta cercando di capire come risolvere lo spinoso problema.

Quale potrebbe essere il futuro dell'ex PSV? Se la situazione non dovesse migliorare, la Juventus a gennaio potrebbe pensare di richiamare il giocatore dal prestito per poterlo poi mandare in un'altra squadra. Il tutto, però, potrebbe non essere così grave. I giovani calciatori, infatti, non sono nuovi a questo tipo di problemi: a 18 anni andare via di casa, lasciare tutti i conoscenti e amici e trasferirsi in un altro paese non è così semplice. Forse è solo una questione di tempo, quindi, ma per il momento il debutto in Serie A dell'olandese sarà ancora rimandato. Riuscirà Ihattaren a ritrovare la via maestra?