Juve, il focus sull’avversario di domani: il Verona di Tudor

La Juventus ha pubblicato sul proprio sito ufficiale un approfondimento sugli avversari di domani allo Stadium per la ripresa del campionato.
Igor Tudor

[fncvideo id=679923 autoplay=true]

VERONA, ITALY – OCTOBER 19: Nikola Kalinic of Hellas Verona looks on during the Serie A match between Hellas Verona FC and Genoa CFC at Stadio Marcantonio Bentegodi on October 19, 2020 in Verona, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Domani la squadra di Allegri riprenderà il suo campionato all’Allianz Stadium contro il Verona. Un avversario da non sottovalutare, che all’andata aveva sorpreso i bianconeri vincendo per 2-1. Andiamo quindi a leggere il focus sulla squadra di Tudor, pubblicato sul sito ufficiale della Juventus.

“Match impegnativo per i bianconeri, che domani sera all’Allianz Stadium sono chiamati a rispondere allo 0-2 della gara di andata al Bentegodi.

Non solo: il Verona è rimasto imbattuto nelle ultime quattro sfide di Serie A contro la Juventus (2V, 2N) e potrebbe diventare la prima squadra dalla Sampdoria nel 2013 a non perdere per cinque incontri di fila contro i bianconeri nella competizione.

I DATI DEI VERONESI

Nona in classifica, con 9 punti di distacco dalla Juve (33) frutto di 43 gol fatti e 38 subiti, la squadra di Tudor è al suo record dopo 23 partite stagionali nel torneo per i gialloblu – in generale in tutte le precedenti 30 stagioni disputate nella massima serie, in ben 24 occasioni i veneti non erano riusciti a realizzare così tante reti a fine campionato.

Dopo i successi conseguiti contro Sassuolo e Bologna nelle ultime due gare di campionato, il Verona potrebbe vincere tre partite consecutive in Serie A per la prima volta dall’ottobre 2013, quando sulla panchina gialloblu sedeva Andrea Mandorlini. Il Verona ha vinto tre delle ultime quattro trasferte di campionato (1P), tante quante nelle precedenti 21 (8N, 10P) – in particolare i gialloblù hanno vinto le ultime due gare esterne e non arrivano a tre successi esterni di fila dal 1984, propria striscia record in Serie A.

ALTRI NUMERI IMPORTANTI

Nessuna squadra ha ottenuto più punti di Juventus e Verona (sette per entrambe) grazie a gol segnati nell’ultimo quarto d’ora di partita in questo campionato – negli ultimi 15 minuti di gioco tuttavia i gialloblu hanno subito 15 reti, più di qualsiasi altra formazione e il triplo dei bianconeri; gli scaligeri contano tre giocatori con almeno otto gol in questo campionato, più di ogni altra squadra della Serie A 2021/22 e al pari con Liverpool e Strasburgo nei maggiori cinque campionati europei.

In questo campionato solo il Genoa (12) ha subito più gol di testa del Verona (otto), mentre solo Venezia, Milan (due) e Atalanta (uno) ne hanno concessi meno della Juventus (tre); nessuna squadra ha segnato più gol da fuori area rispetto al Verona (otto), dal 2004/05 in avanti ha realizzato più reti dalla distanza solo nel 2013/14 in Serie A (14 in quel caso). Infine, solamente la Lazio (10) ha realizzato più gol del Verona (nove) nei primi 15 minuti di gioco in questo campionato”.