news

Juve, divieto di accesso allo Stadium per alcuni tifosi della Roma

Juventus
La Juve ha comunicato di aver applicato il Gradimento del Codice di Condotta nei confronti di alcuni tifosi della Roma
redazionejuvenews

La Juve ha comunicato di aver collaborato con le forze di giustizia per individuare i responsabili di alcuni atti criminali nel corso di Juve-Roma e di aver imposto loro un divieto di accesso allo Stadium: "In occasione della partita Juventus-Roma, svoltasi lo scorso 30 dicembre all’Allianz Stadium, il comportamento di alcuni tifosi, ha causato le seguenti decisioni del Giudice Sportivo (Comunicato Figc 131).

La Roma è stata sanzionata per “avere, al termine della gara, lanciato un seggiolino in un settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria causando il leggero ferimento di uno spettatore; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS”. La Juventus è stata sanzionata invece per “avere suoi sostenitori, all’11° del primo tempo, lanciato sul terreno di giuoco un bicchiere di plastica semi-pieno e nel recinto una lattina; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS”.   

Anche in questa circostanza, il Club ha collaborato nell’individuazione dei responsabili di tali comportamenti e ha applicato nei loro confronti il “Gradimento” ai sensi del “Codice di Condotta” che prevede il divieto di accesso alle manifestazioni calcistiche dalla stessa organizzate. È la prima volta che la società applica le disposizioni del Codice di Condotta anche ai tifosi della squadra ospite".

(juventus.it)

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.