news

Juve, capitolo esterni: un argentino in arrivo, uno in partenza

Angel Di Maria

Di Maria si avvicina alla Juve, Soulè potrebbe essere ceduto in prestito: il punto sull'attacco della squadra di Allegri

redazionejuvenews

Quello da poco concluso per la Juve potrebbe essere stato una sorta di anno zero, la prima stagione del nuovo ciclo bianconero guidato da Massimiliano Allegri. Dopo anni di successi incontrastati in Serie A, la Vecchia Signora con il ritorno del tecnico italiano potrebbe aver iniziato una nuova fase. Ora l'obiettivo è tornare ad essere subito grandi e per farlo saranno necessari acquisti di livello in tutte le zone del campo. Uno dei reparti che maggiormente avranno bisogno di rinforzi è l'attacco: Dybala e Bernardeschi hanno già detto addio, Morata e Kean potrebbero fare lo stesso. Gli unici sicuri del posto da titolare sembrano essere Chiesa e Vlahovic.

Uno dei primi colpi per rinforzare l'attacco bianconero sembra essere Angel Di Maria. Da settimana la Juventus è in trattativa con gli agenti del giocatore per limare gli ultimi dettagli, ma la fumata bianca è attesa a breve. Il Fideo arriverà a parametro zero dal PSG, pronto a firmare con i bianconeri. Il nodo principale è proprio la durata del contratto: il classe 1988 vorrebbe un solo anno, la Juve spinge per due. Dal ritiro con la nazionale albiceleste Di Maria ha detto: "Vedremo cosa succederà. Sono già stato in tanti grandi club e la mia famiglia mi ha sempre supportato e seguito ovunque andassi. Cercherò un posto in cui potremo essere tutti felici. Non ho ancora deciso quale".

Ma per un esterno argentino che si avvicina a Torino, ce n'è uno che si prepara a lasciare la città, almeno per il momento. Il giornalista Nicolò Schira sul suo profilo Twitter ha infatti scritto: "L'agente di Matias Soulè (Martin Guastadisegno) è in Italia: incontrerà presto la Juventus per discutere del futuro dell'esterno argentino, che ha ricevuto offerte da club di Serie A e Serie B. Potrebbe essere ceduto in prestito". Il talento argentino, quindi, nonostante l'ottima stagione potrebbe non essere aggregato con la prima squadra ma mandato invece in prestito a farsi le ossa. Staremo a vedere.