JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juve, De Ligt è un muro. L’olandese: “Vittoria importante”

Juve, De Ligt è un muro. L’olandese: “Vittoria importante” - immagine 1

Contro l'Udinese ennesima grande prestazione per il difensore olandese, che si conferma il leader della retroguardia della Juve

redazionejuvenews

La Juventus avrà anche problemi a centrocampo e in attacco, ma la difesa rimane il punto forte della squadra di MassimilianoAllegri. Anche contro l'Udinesela retroguardia bianconera si è confermata un muro insuperabile, perfetto per attuare la strategia del corto muso tanto cara al tecnico italiano. Viste le assenze di Chiellini e Bonucci a sostenere la difesa bianconera ci ha pensato Matthijs de Ligt, autore di un'altra grande prestazione.

Al termine della partita il difensore olandese ha detto: «Oggi c'erano tanti giocatori giovani, abbiamo bisogno di crescere, e questo succede solo giocando. Abbiamo vinto, è la cosa più importante, e abbiamo continuato a fare esperienza: dobbiamo migliorare ancora tante cose, ma abbiamo vinto ed è quello che conta. Abbiamo bisogno di proseguire in questo percorso, e penso che piano piano arriveremo al livello che vogliamo, trovando tanti giocatori che possono fare gol, come questa sera è successo a Dybala e McKennie: ognuno di noi deve cercare l'opportunità di segnare». (Juventus.com)

Pagato a peso d'oro, De Ligt è arrivato in Italia per essere il futuro della difesa della Juventus. Nelle prime stagioni, però, l'olandese ha convinto solo a tratti, facendo intravedere solo una parte del suo grandissimo talento. Ci è voluto del tempo, ma ora il classe 1999 sembra essersi finalmente ambientata al calcio italiano, pronto a prendere per mano la difesa bianconera. Chiellini e Bonucci, infatti, rimangono due giocatori di livello internazionale ma l'età avanza per tutti e aumentano gli acciacchi. In loro assenza De Ligt ha dimostrato di essere la roccia di cui la Juventus aveva bisogno ed ora pronto ad essere il titolare. Con la difesa in buone mani, ora la dirigenza bianconera dovrà provare a rinforzare gli altri reparti. Massimiliano Allegri avrebbe bisogno di un centrocampista e di un attaccante: arriveranno in questo mercato invernale? Staremo a vedere.