JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juve, caso Pogba: oggi in Tribunale e mercoledì le controanalisi

Paul Labile Pogba
Non c'è pace per il centrocampista francese: oggi è atteso a Parigi nell'ambito della vicenda in cui è coinvolto anche il fratello maggiore

Stamattina il centrocampista bianconero sarà a Parigi per testimoniare durante la prima udienza del processo che vede sul banco degli imputati anche suo fratello maggiore -Mathias- accusato assieme ad altri amici d'infanzia di Pogba di tentata estorsione e di associazione a delinquere.

Oltre a guai fisici, il francese si trova al centro di un altro vortice. L'ennesimo. Intanto la Juve attende l'esito delle controanalisi fissate per il prossimo mercoledì 20 settembre a Roma (presso il laboratorio dell'Acqua Acetosa). Per cercare di scagionarsi dalla pesante accusa, è stato lo stesso giocatore a richiederle per dimostrare la sua innocenza.

Se l’esame della provetta B darà lo stesso esito del primo (che risale al 20 agosto scorso), tuttavia si avvierà la fase istruttoria della Procura antidoping. Come sottolinea stamattina Tuttosport, gli scenari potrebbero essere tre: archiviazione, patteggiamento o deferimento (fino ad un massimo di 4 anni) e conseguente processo sportivo davanti al Tribunale nazionale antidoping. La linea difensiva del francese si fonderà sull’inconsapevolezza (e quindi sulla buona fede) sostenendo che il francese ignorava ciò che l'integratore contenesse. In caso di positività anche al secondo test (e di sospensione) la società bianconera potrà sospendergli lo stipendio (appellandosi all'art.5 dell'accordo collettivo siglato da Lega Serie A e Aic e la FIGC) o chiedere la risoluzione del contratto.

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.