news

Juve, Calvarese su Mariani: “Giallo su Vlahovic incomprensibile”

Juve, Calvarese su Mariani: “Giallo su Vlahovic incomprensibile” - immagine 1
Intervenuto su Tuttosport l'ex arbitro Calvarese ha analizzato la direzione di gara di Mariani in Napoli-Juve
Roberto Maccarone Redattore 

Intervenuto su Tuttosport l'ex arbitro Calvarese ha analizzato la direzione di gara di Mariani in Napoli-Juve: "Al secondo big match stagionale dopo Milan-Juve del girone di andata, Mariani se la cava al Maradona, nonostante qualche imprecisione soprattutto sul piano disciplinare.  

L ’arbitro adotta una soglia tecnica adeguata al match: 22 i falli. Due gli episodi nelle aree di rigore. Il primo è la trattenuta reciproca fra Cambiaso e Kvara: giusto non dare rigore al Napoli, peraltro è il georgiano il primo a trattenere. Calcio di rigore netto per il Napoli: Nonge pesta la caviglia di Osimhen e lo fa anche con una certa intensità. Corretto anche il giallo.

Gestione disciplinare rivedibile per l’arbitro di Aprilia. Il primo giallo a Vlahovic (che era diffidato e mancherà contro l’Atalanta) è incomprensibile. Mariani con la mano fa il segno del 3, come se l’attaccante serbo avesse appena commesso il terzo fallo della sua partita, ma non è così: tre sono i falli subiti da Kvara, Vlahovic è appena al primo commesso. Corretta la sanzione per Cambiaso, tirata quella per Bremer, che commette fallo su Osimhen: però in questo caso c’era un sospetto fallo qualche istante prima, una spinta del nigeriano su Bremer stesso. Giusto il giallo a Traorè".

 

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.