JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juve, Bernardeschi: “I grandi traguardi si raggiungo con sacrificio e umiltà”

Federico Bernardeschi

Al termine della partita contro il Cagliari Bernardeschi è intervenuto ai microfoni della JuventusTV. Ecco le sue parole

redazionejuvenews

Grazie alla vittoria di ieri sera contro il Cagliari, la Juventus di Massimiliano Allegri chiude il 2021 nel migliore dei modi. Dopo un inizio di stagione da incubo e pieno di problemi, ora i bianconeri sono a soli quattro punti di distanza dal quarto posto e possono guardare al futuro con velato ottimismo. Nella seconda parte di stagione la Juventus dovrà cercare di migliorare ancora e recuperare tutto il terreno perso.

Nel match contro i rossoblù il migliore in campo è stato sicuramente Federico Bernardeschi, autore del gol del 2 a 0 e fondamentale nella rete di Moise Kean (il suo tiro in porta si è trasformato in un assist per l'attaccante italiano). Al termine della partita l'esterno italiano è intervenuto ai microfoni di JuventusTv: «Il gol mancava da troppo, sono contento di averlo ritrovato e mi sono goduto il momento. Sono contento del risultato, sono contento della squadra, è bello chiudere l'anno così. Ogni partita è diversa dalla precedente, io se devo fare una corsa in più per la squadra la faccio senza problemi. Quello che conta è trovare la sinergia e gli equilibri e siamo sulla buona strada. Quando si incontrano difficoltà vengono a galla i difetti e si tende a dimenticare i pregi.

All'inizio, quando siamo andati in difficoltà, eravamo una squadra, ma non ancora pienamente gruppo - ha continuato Bernardeschi. Piano piano siamo riusciti a creare il gruppo e credo che nell'ultimo mese e mezzo si sia ritrovata quella voglia di sacrificarsi e gioire insieme. Questo è importante soprattutto in una grande squadra, tutti dobbiamo mettere quel qualcosa in più, perché la storia della Juventus insegna che i grandi traguardi si raggiungono con il sacrificio, l'umiltà e la voglia di lavorare». Ai bianconeri basterà il sacrificio per rimontare lo svantaggio perso? Lo scopriremo solo vivendo, ma la Juventus sembra essere finalmente sulla giusta strada.