JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Non solo Juve: la Dea sogna contro lo United, ma viene fermata da CR7

 Cristiano Ronaldo

Mentre la Juve batteva di misura lo Zenit, Cristiano Ronaldo spezzava i sogni dell'Atalanta, regalando la vittoria al Manchester United

redazionejuvenews

L'Atalanta ieri ha sfiorato l'impresa: andare all'Old Trafford e battere in casa i fenomeni del Manchester United. Pasalic e Demiral hanno dato l'illusione della vittoria agli uomini di Gian Piero Gasperini, ma il risultato finale sorride ai Red Devils. Avanti 0 a 2 nel primo tempo, la Dea si è fatta recuperare grazie ai gol di Rashford e Maguire. Al 81' arriva il gol del vantaggio United, firmato dal solito Cristiano Ronaldo. L'ex Juve distrugge i sogni dei nerazzurri, che dopo la sconfitta di ieri si ritrovano secondi nel girone F, a pari punti con il Villareal, due punti sotto il Manchester United e un punto sopra lo Young Boys. La qualificazione è possibile, ma niente è ancora certo.

L'ex Real Madrid si conferma un finalizzatore incredibile, il tipo di attaccante in grado di risolvere da solo le partite più complesse. Con la vittoria di ieri la squadra inglese mette fine ad una serie di risultati non eccezionali che avevano fatto traballare la panchina di OleGunnar Solskjær. I problemi non sono ancora risolti, ma i tre punti conquistati contro un'ottima Atalanta possono far guardare al futuro con ottimismo.

Nel mentre la Juventus soffre e vince in Champions League. Dopo un inizio di stagione da dimenticare i bianconeri hanno finalmente ritrovato la solidità difensiva, ma sono ora alla ricerca di idee in attacco. Nella trequarti avversaria, infatti, la squadra di Massimiliano Allegri fatica a rendersi pericolosa, incapace di sfondare le retroguardia e finalizzare le azioni da gol. In questo senso Cristiano Ronaldo sarebbe stato il giocatore ideale, ma pensare al passato è inutile oltre che dannoso. Una possibile soluzione ai problemi bianconeri potrebbe essere Paulo Dybala, ma per ora Allegri può dirsi soddisfatto dai risultati: quarta vittoria consecutiva per 1 a 0, nel segno di Max. Riusciranno i bianconeri a continuare questa striscia positiva o l'Inter fermerà i loro sogni?