news

Juve di nuovo in campo: sabato l’amichevole contro l’Alessandria

Luca Pellegrini

Nel corso della Pausa Nazionali, la Juventus ha deciso di organizzare un'amichevole contro l'Alessandria. Bianconeri in campo sabato alle 11

redazionejuvenews

Il campionato di Serie A è in pausa, ma a Torino la Juventus non smette di lavorare. Ben 16 calciatori bianconeri hanno lasciato la squadra per unirsi ai ritiri con le rispettive nazionali, ma il resto dei giocatori rimasti alla Continassa non hanno smesso di allenarsi in vista della partita contro la Roma. Per Massimiliano Allegri questo sarà un periodo utile a testare le così dette seconde linee. Per questo sabato alle ore 11.00 la Juventus scenderà in campo in amichevole contro l'Alessandria. Per il tecnico bianconero sarà anche l'occasione di sperimentare nuovi schemi e strategie, contro una squadra non al livello della Juventus.

Ecco il comunicato ufficiale del club bianconero: "Prosegue la preparazione dei bianconeri rimasti a Torino durante la “pausa Nazionali”. Sotto il sole autunnale del JTC, si è svolta questa mattina una seduta atletica. Juventus Training Center che sarà anche il teatro di un’amichevole con l’Alessandria, in programma sabato 9 ottobre (fischio d’inizio alle 11:00). La gara non sarà aperta al pubblico ma sarà consentito l'accesso di alcuni ospiti invitati e di una rappresentanza dei media (anch'essi su invito). Sarà però possibile vederla esclusivamente su Juventus TV!".

Spazio quindi a tutti i giocatori rimasti a Torino, che cercheranno in tutti i modi di fare bene per impressionare l'allenatore. Sicuramente ci sarà spazio i due brasiliani, Arthur e Kaio Jorge, così come per Perin, mentre sono da verificare le condizioni fisiche di Paulo Dybala. Il fantasista argentino, alle prese con un infortunio, non è ancora al meglio ma il suo rientro è previsto già per l'ottava giornata di campionato, contro la Roma. Il tecnico bianconero avrà modo di testare anche Luca Pellegrini e tutti gli altri giocatori della Juventus meno utilizzati in stagione, così come i giovani della primavera. Vedremo quali saranno le scelte di Massimiliano Allegri e chi riuscirà a mettersi in mostra.