JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juve, agente Rugani: “Via a gennaio? Non credo che si sposti qualcosa”

Daniele Rugani

Intervenuto ai microfoni di "Radio Marte", l'agente di Rugani ha parlato del futuro del difensore della Juve

redazionejuvenews

Gennaio si avvicina e con lui anche il mercato invernale. La dirigenza della Juventus dovrà muoversi in due direzioni: acquistare qualche rinforzo per la squadra di Massimiliano Allegri e vendere gli esuberi. Diversi giocatori sono infatti ormai lontani dal progetti bianconero e potrebbero essere venduti per risparmiare sul loro ingaggio e far felici le casse del club. Tra i calciatori che potrebbero lasciare Torino c'è sicuramente Rugani che in questa stagione ha trovato poco spazio, chiuso nelle gerarchie da Bonucci, De Ligt e Chiellini.

Intervenuto su "Radio Marte"il suo agente Davide Torchia ha rivelato: "Rugani al Napoli? Credo che abbia delle altre idee il club, perché dopo l'interesse degli anni scorsi non hanno avuto determinate idee. Non credo che si sposti qualcosa in questo mercato. Le squadre sono più conservative e un pochino meno spendaccione e su questo posso essere anche d'accordo. Potrebbe giocare subito contro la Juventus? Il calcio è particolare anche per questo. Ora parliamo di fantasie, però in genere in Italia abbiamo un retaggio culturale di un certo tipo, difficilmente una squadra dà un giocatore a un club con cui combatte per un obiettivo. Abbiamo anche noi il nostro campanile. Sarà un nostro limite e un nostro pregio ma è così".

"Non si è fatto sentire nessun altro club , e se dovesse arrivare la telefona di Giuntoli gli risponderò con piacere - ha continuato l'agente. Se un club importante ti fa una telefonata, qualsiasi sia la condizione, è giusto parlarne. Sempre dicendo che bisogna restare e ritornare al grandissimo rispetto per il club che ti ha in seno, perché sei un professionista. Ci vuole rispetto per i calciatori ma anche per i club. Lui ha giocato anche in Champions, facendo anche molto bene. Normale che lui si stia meritando dello spazio, non preteso. Solo che in questo momento di calciomercato, come sappiamo tutti, in genere è più facile fare un trasferimento quando la società è predisposta a darti".