news

Il Manchester United risponde a Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo
La squadra inglese ha, come previsto, risposto alle dichiarazioni rilasciate dal portoghese nell'intervista al The Sun

redazionejuvenews

È arrivata la risposta del ManchesterUnited all'intervista rilasciato da Cristiano Ronaldo, nella quale il portoghese ha apertamente accusato il club e l'allenatore di averlo sabotato e di remare contro l'intesse della società. I Red Devils hanno comunicato attraverso il sito web ufficiale e attraverso i loro profili sui social network l'inizio di procedimenti disciplinari nei confronti dell'attaccante portoghese.

"Questa mattina il Manchester United ha avviato le misure appropriate in risposta alla recente intervista ai media di Cristiano Ronaldo. Non faremo ulteriori commenti fino a quando questo processo non raggiungerà la sua conclusione".

La presa di posizione è arrivata dopo la clamorosa intervista di Cristiano Ronaldo, che aveva sparato a zero su tutto l'ambiente: "Sono tornato e mi sono accorto che i progressi erano zero. Da quando Sir Alex se n'è andato, non ho visto evoluzioni nel club. Niente è cambiato. Ferguson sa meglio di chiunque altro che il club non è sulla strada che merita di essere. Abbiamo delle cose interne che non ci aiutano a raggiungere i massimi livelli come City, Liverpool e adesso anche Arsenal. Un club con queste dimensioni dovrebbe essere in cima all'albero secondo me e purtroppo non lo sono".

“Bisogna distruggerlo per ricostruirlo e se iniziano con me, per me, non è un problema. Amo il Manchester United, amo i tifosi, sono sempre dalla mia parte. Ma se vogliono farlo in modo diverso... devono cambiare molte, molte cose. Ten Han mon lo rispetto perché non mostra rispetto per me. Se non hai rispetto per me, non avrò mai rispetto per te".