news

Inter, Conte: “C’è grande stimolo per i match contro Roma e Juventus”

Antonio Conte

L'allenatore ha parlato

redazionejuvenews

TORINO - Antonio Conte, tecnico dell'Inter, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di domani contro la Roma: "Sono forti e stanno facendo molto bene, possono giocarsela per lo scudetto e per un posto Champions. Contro le squadre forti puoi misurare la tua ambizione e la tua di forza. I giudizi sono condizionati dai risultati e io infatti voglio vedere il risultato. Penso sia sempre importante al di là del momento. Giochiamo contro due squadre che lotteranno per un posto in Champions e per lo scudetto. C'è grande stimolo, servono fatti e non parole".

 f

Poi sul momento dell'Inter e altri temi di tendenza: "Nei secondi tempi facciamo meglio? Non so se c'è una spiegazione, l'anno scorso era il contrario. Se adesso sta capitando l'opposto non saprei, l'approccio è sempre giusto anche contro la Samp: dominavamo e poi siamo andati sotto di due gol. In tutte le situazioni, in fase offensiva come in quella difensiva, è sempre tutta la squadra a prendersi meriti o tiratine d'orecchie. Tutti partecipano, la nostra è un'ottima fase offensiva viste le palle gol costruite e i tanti uomini che portiamo in zona gol. Per quella difensiva sicuramente poteva esserci più equilibrio e perciò dobbiamo migliorare  Va considerato l'atteggiamento e il nostro non è mai stato sbagliato. Se questione Eriksen può infastidire la squadra? Io non ne parlo, chi vorrà è libero di farlo. Noi dobbiamo cercare di fare del nostro meglio sul campo, da qui fino alla fine della stagione. Vecino? Sta lavorando a parte, si sta integrando e ci vorrà ancora un po' di tempo, ma sapete come ho detto in passato che non ci saranno entrate o uscite. Perciò, quando starà bene, sarà reintegrato in squadra e farà parte del gruppo a tutti gli effetti".

Potresti esserti perso