news

Insigne, maledizione dal dischetto contro la Juve. Gattuso: “Anche Maradona sbagliava i rigori”

Terzo errore dagli undici metri contro i bianconeri per il numero 24 azzurro

redazionejuvenews

TORINO- Grazie alle reti messe a segno da Cristiano Ronaldo ed Alvaro Morata, la Juventus ha superato con il risultato di 2-0 il Napoli, portando a casa la nona Supercoppa Italiana della sua storia e aumentando a dieci le stagioni consecutive con almeno un trofeo nuovo nella ricca bacheca del club. Una partita in cui gli azzurri, con Lorenzo Insigne, hanno anche fallito il possibile rigore dell'1-1, che avrebbe potuto cambiare l'andamento di una partita sin lì molto equilibrata.

Una vera e propria maledizione quella che colpisce il numero 24 napoletano ogni volta che incontra i campioni d'Italia. Per il capitano partenopeo, infatti, quello di ieri sera è stato il terzo errore su tre tentativi dagli undici metri in carriera contro la Juve, prendendo ovviamente in considerazione solo le massime punizioni concesse nei 90 minuti regolamentari di gioco. Una mancata lucidità che è costata cara alla sua squadra, che al 94' ha poi subito il 2-0 di Morata che ha definitivamente chiuso la partita.

Lacrime di tristezza per Insigne nel post-partita, con Rino Gattuso che ai microfoni di Rai Sport ha però voluto risollevare il morale del suo attaccante: "La prima cosa che deve fare è non sentire la responsabilità. Il primo colpevole sono io, non Lorenzo. I rigori si calciano e si possono anche sbagliare. Fa male vedere un giocatore piangere, soprattutto se ha la maglia del Napoli cucita addosso, ma ora bisogna guardare avanti. I rigori li sbagliava anche Maradona e li può sbagliare Insigne. Non abbiamo perso contro degli "scappati di casa", ma contro una squadra che viene da nove scudetti consecutivi. Speriamo di poter tornare a giocare partite del genere il prima possibile". Ma attenzione perché, nel frattempo, sono arrivate anche alcune importantissime notizie di mercato in casa bianconera: >>>> Ore caldissime, Alfredo Pedullà svela una grossa novità: svolta decisiva in arrivo! <<<<

Potresti esserti perso