JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

I convocati di Salernitana-Juve: c’è Soulé, di nuovo out Ramsey

Matias Soule

I convocati per la sfida di domani

redazionejuvenews

Massimiliano Allegri ha diramato la lista dei convocati bianconeri in vista del match contro la Salernitana di domani sera. Di seguito li riportiamo.

Portieri: Szczesny, Pinsoglio, Perin

Difensori: Chiellini, de Ligt, Cuadrado, Alex Sandro, Pellegrini, Bonucci, Rugani, De Winter

Centrocampisti: Arthur, Bernardeschi, Rabiot, Locatelli, Bentancur, Kulusevski

Attaccanti: Morata, Dybala, Kean, Kaio Jorge, Soulé.

Juveche dovrebbe scendere in campo così: JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Pellegrini; Locatelli, Rabiot; Kulusevski, Dybala, Bernardeschi; Morata. All. Allegri.

Massimiliano Allegri che oggi in conferenza stampa ha chiarito la situazione infortuni in casa Juventus: "Morata? Sabato ha fatto una delle migliori partite da inizio anno. Tecnicamente, caratterialmente, ha lavorato per la squadra e penso sia stato uno dei migliori. I giudizi vanno dati sull'oggettività della prestazione, quindi o sono io che non capisco niente o ci sono dei pregiudizi, perché Avaro ha giocato bene sabato. McKennie dovrebbe stare fuori poco, Chiesa lo vedremo dopo le feste. Bentancur sta meglio, aveva bisogno di recuperare perché aveva giocato tanto, aveva bisogno di riposo. I ragazzi sono due anni e mezzo che giocano di fila, è normale ci sia stanchezza, ma questo periodo gli è servito a recuperare.

La partita di Salerno è complicata per l’aspetto ambientale, i tifosi lì si fanno molto sentire, non dovremo avere l’approccio di Verona. Dobbiamo cercare di vincere. La squadra contro l’Atalanta ha fatto una buona partita, gli episodi questa volta ci sono andati contro. Dobbiamo lavorare con serenità e fare qualcosa in più perché quello che abbiamo fatto finora non basta. In questo momento ci vuole ordine, concretezza e serenità. Per fortuna abbiamo tanti obiettivi da raggiungere e abbiamo una rincorsa, che se la vediamo dal punto di vista positivo diventa bella. Dobbiamo compattarci ancora di più, bisogna trovare il modo di uscire dalla tempesta, non bisogna combatterla - ha concluso - ".