news

Gramellini: “Chiesa non è più titolare inamovibile della Juventus”

Federico Chiesa
Gramellini ha parlato delle gerarchie nell'attacco della Juventus: per l'opinionista, Federico Chiesa avrebbe perso il grado di titolarissimo
Lorenzo Beccarisi Redattore 

Intervistato per Radio Bianconera, Luca Gramellini ha analizzato la situazione del reparto offensivo della Juventus. Per l'opinionista, l'esplosione di Kenan Yildiz starebbe minando la titolarità di Federico Chiesa, a sua volta limitato spesso da noie fisiche. Ecco le sue parole: “La grande crescita di Yildiz credo abbia modificato le gerarchie di Allegri in attacco. Tanto che anche Chiesa deve giocarsi il posto da titolare. Considerando poi che la Juve non ha gli impegni europei, le possibilità di essere titolare sono ancora più ridotte, quindi un giocatore prima di restare a prescindere ci pensa".

Inoltre, su Chiesa, Yildiz e gli altri attaccanti ha aggiunto: "Kean vuole accumulare più minuti possibili per convincere il c.t. dell'Italia Spalletti a convocarlo per la rassegna continentale, quindi ci sta che voglia andare via. I bianconeri del resto sono messi bene nel reparto offensivo: Vlahovic ha ritrovato la forma, Milik è tornato al gol, poi ovviamente ci sono Chiesa e Yildiz. Quest'ultimi due mi piacerebbe vederli insieme davanti a Dusan, sarebbe un ottimo tridente. Il giovane turco mi pare si sia calato bene nella parte, salta l'avversario creando superiorità numerica, fa pochi errori, in questo momento è complicato per Allegri rinunciarci. Chiesa è un giocatore molto importante, ma ogni tanto è costretto a fermarsi per problemi fisici. Se dovessi scegliere un titolare, ora direi l'ex ragazzo della Next Gen”.

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.