Gotti: “Preoccupati per Pussetto. Se ti fai da solo tre gol con la Juventus…”

Il tecnico ha parlato

di redazionejuvenews

TORINO – Luca Gotti, allenatore dell’Udinese, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta contro la Juventus per 4-1: “Non abbiamo fatto bene in generale, anche dal punto di vista delle nostre idee. Gli episodi ci hanno penalizzato ovviamente, cambiano il risultato e gli atteggiamenti. Nel secondo tempo ci siamo fatti 3 gol da soli, due azioni simili, hanno determinato la gara. Nelle ultime partite avevamo molta compattezza difensiva, col Benevento abbiamo preso 2 tiri in 90 minuti. Abbiamo sbagliato cose che di solito non sbagliamo. Infortunio di Pussetto? Siamo molto preoccupati per l’infortunio di Pussetto, la situazione dovrebbe essere più grave di quello che sembrava. Sta male. La sensazione è che l’infortunio sia più grave di quello che pensassimo ma dobbiamo accertarcene“.

Poi ancora: “Errore di de Paul? E’ un giocatore che si assume tantissime responsabilità e voglio che continui così, capita anche di sbagliare. A lui capita raramente, sbagliano tutti. Noi siamo più bravi ad evitare certe situazioni e a leggere meglio. Stasera abbiamo sbagliato tanto dal punto di vista tecnico. Abbiamo sbagliato tanto, abbiamo commesso errori tecnici e abbiamo sbagliato cose che di solito facciamo molto meglio. Di fatto abbiamo regalato tre gol alla Juventus e questi errori in Serie A si pagano, soprattutto su campi come questo ed è chiaro che se poi non si sfruttano le occasioni a proprio favore tutto diventa più difficile. Sicuramente gli episodi influenzano le partite e segnare quel gol all’inizio avrebbe cambiato le cose, senz’altro stasera non siamo stati fortunati. La Juventus è stata aggressiva ma noi potevamo sfruttare meglio tante situazioni. Se ti fai da solo tre gol con la Juventus non puoi pensare di fare risultato – ha concluso il tecnico – “. >>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy