news

Giletti: “Inaccettabile giocare così, dei 9 scudetti non mi interessa. Nelle parole di Chiellini c’è aria da fine impero”

Giletti

Le parole del conduttore

redazionejuvenews

TORINO- Dopo quattro successi consecutivi tra campionato e Coppa Italia, alla fine, per la Juventus è arrivata la prima sconfitta del 2021. Un ko che brucia, specialmente perchè arrivato contro l'Inter in una partita in cui i bianconeri non sono mai scesi in campo con convinzione. E la classifica, ora, si fa difficile, con le milanesi appaiate in vetta a +7 (aspettando il Milan stasera). Ai microfoni di Radio 24, il noto conduttore e tifoso juventino Massimo Giletti ha così commentato la situazione: "E' inaccettabile scendere così sul campo. Bisogna tirare fuori gli attributi e combattere e non giocare in questo modo da fine impero perchè non è la fine dell'impero. A me non me ne può fregare di meno che sono stati vinti nove scudetti consecutivi, ogni domenica si deve vedere la battaglia della vita. La società ora più che mai deve intervenire duramente. Non guardo soltanto alla partita di ieri, guardo a Crotone, a Benevento...una Juve appena sopra la norma avrebbe 10 punti in più in classifica.

Il vero problema di questa squadra penso sia la mancanza di anima, non si può assolutamente perdere una partita contro l'Inter in questa maniera. Il non combattere più è purtroppo qualcosa che la Juve si sta portando dietro da almeno un paio di stagioni. Ronaldo? Quando vedi Cristiano con quella faccia e un Cristiano così spento, nello stesso giorno Messi si fa poi espellere dal campo. Entrambi sono arrivati a un certo punto della loro carriera calcistica. Io sono un po' come Chiellini ogni domenica nel programma "L'Arena", so come ci si sente in questi momenti. Nelle parole che ha rilasciato dopo la partita c'era quasi aria da convinzione di fine impero e questo è molto triste". Ma attenzione perché, proprio in queste ultime ore, sono arrivate anche alcune pesantissime novità di mercato in casa bianconera: >>>> Scatta l'allarme rosso: Juventus, stai attenta! Circolano notizie davvero preoccupanti <<<<