JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

ESCLUSIVA – COACH MEDDY: “Aouar e Depay lasceranno Lione. Non credo che Dybala voglia mai giocare con Messi”

Coach Meddy insieme a Pjanic e Dzeko

Il personal trainer di Aouar, Pjanic e moltissimi altri calciatori, ha rilasciato delle dichiarazioni in esclusiva ai nostri microfoni

redazionejuvenews

di Fabio Marzano 

E' iniziata con il botto la giornata nel quartier generale della Continassa, dove la Juve ha annunciato ufficialmente il ritorno di Massimiliano Allegri sulla panchina dei bianconeri, esonerando di fatto Pirlo dopo appena un anno al servizio della Vecchia Signora. Dunque, è inevitabile ora pensare esclusivamente al mercato nel tentativo di consegnare all'allenatore livornese la miglior rosa possibile per affrontare la prossima stagione. Proprio per questo si stanno monitorando varie piste, alcune molto suggestive e che potrebbero essere portate a conclusione nelle prossime settimane. Uno dei nomi che da tempo circola nell'ambiente bianconero è quello del francese Aouar, sempre piu lontano da Lione e che gia qualche mese fa era stato gia dato per fatto il suo eventuale trasferimento sotto la Mole. Sul suo futuro ci ha detto qualcosa in piu il suo personal trainer privato, Coach Meddy,  il quale ha rilasciato delle dichiarazioni in esclusiva alla nostra redazione, dove si è soffermato a parlare anche di altri giocatori da lui seguiti, come: Pjanic, Anelka, Neymar e Griezmann, solo per citarne alcuni.

SU AOUAR - "Al momento la situazione è abbastanza delicata e il giocatore sta vivendo un periodo strano. Il fatto che il Lione non parteciperà alla prossima Champions sicuramente può influire sul suo futuro perche vuole giocare questa competizione. Non è stato neanche convocato da Deschamps con la Francia proprio per questo discorso, perche non prendere piede alle competizioni europee ti può estromettere dalla Nazionale. Quasi sicuramente Depay e Aouar andranno via da Lione e il club ha bisogno di vendere perche devono monetizzare".

SU ANELKA - "E' rimasto in ottimi rapporti con la Juve. La sua esperienza a Torino è stata positiva, ha imparato tanto ma probabilmente è arrivato nel momento sbagliato perche non è mai entrato in sintonia con Conte".

SU PJANIC - "E' un grandissimo giocatore, un cervello della squadra quando gioca, un'artista puro. Abbiamo bisogno di piu giocatori come Pjanic nel calcio, ha fatto tanti anni in Serie A e giocare in Spagna è diverso per questo gli serve ancora un pò di tempo per adattarsi. Non è stato neanche fortunato perche il Barcellona è un cantiere aperto in totale evoluzione e sta cercando piano piano di ritornare ai livelli di sempre. In virtù di questo, Mire non ha avuto il modo e il tempo per inserirsi nel contesto giusto ma quando è stato chiamato in causa ha sempre fatto bene".

SU GRIEZMANN - "Che vada alla Juve è impossibile. Ci vogliono almeno 80/100 milioni e di questi tempi è impossibile che la società possa spenderli, neanche se parte Ronaldo. L'unica operazione fattibile è lo scambio con Dybala perche hanno lo stesso valore di mercato e giocano nella stessa posizione ma non so se Dybala abbia voglia di giocare con Messi...".

SU NEYMAR - "Ha appena rinnovato con il Psg e al 100% resterà li. Piuttosto dovranno vedere quello che accadrà con Mbappè".

SU RONALDO - "Può succedere di tutto ma è difficile che in questo momento un'altra società possa accollarsi il suo ingaggio. Quest'anno la Juve non ha rispettato il suo dna perche non si è mai vista determinata e che lottava dall'inizio alla fine. Ma è probabile che con l'arrivo di Allegri e qualche innesto di qualità possa restare, considerando che partecipa anche alla Champions. Sarebbe meglio per lui restare a Torino".

SUL SUO METODO DI  ALLENAMENTO - "Sto lavorando con molti giocatori della Juve ma al momento non posso dire i nomi. E' un periodo complicato perche non tutti i giocatori possono venire a Dubai a causa delle restrizioni del Covid e quindi stiamo lavorando online attraverso le videochiamate, altri invece usano il mio programma TNLA. Ribery sta seguendo il mio metodo con costanza e sta avendo notevoli risultati".

Ringraziamo gentilmente Coach Meddy per la disponibilità.

Coach Meddy insieme a Pjanic e Dzeko