EL, le altre sfide: cade la Roma, equilibrio ad Old Trafford e in Germania

Gatti decide il match per la Juve, crolla la Roma di Mourinho, mentre due pareggi completano il quadro dei quarti di finale di Europa League
Europa League

Il gol di Federico Gatti ha permesso alla Juventus di aggiudicarsi il match d’andata dei quarti di finale di Europa League. La rete del difensore centrale bianconero è risultata decisiva nel match contro lo Sporting Lisbona. La qualificazione resta aperta, con ancora novanta minuti da giocare che risulteranno decisivi per il passaggio del turno, ma la Vecchia Signora partirà per l’Alvalade con due risultati su tre.

Nelle altre gare di Europa League spicca la sconfitta della Roma nella bolgia olandese del De Kuip. Nella gara delle 18:45 il Feyenoord si è imposto per 1-0 grazie alla rete di Wieffer. Un gol che condanna i giallorossi a ribaltare il punteggio nella sfida di ritorno allo Stadio Olimpico. La squadra di Mourinho pecca di cinismo e calcia solo tre volte in porta sui 17 tentativi totali della partita.

Gara frenetica invece quella che si è giocata sul prato dell’Old Trafford tra Manchester United e Siviglia. Una sfida a cui la Juve presterà attenzione, perché in caso di passaggio del turno, incontrerà la vincente tra queste due formazioni. Partono fortissimo i padroni di casa che aprono le marcature dopo appena 14′ con Sabitzer. L’austriaco replica al 21′ e sigla una doppietta che vale il raddoppio dei Red Devils. Il Siviglia però reagisce e riesce a recuperare il risultato, sfruttando prima l’autorete di un dormiente Malacia e pareggiando i conti poi con un’altra autorete, stavolta di Maguire, in pieno recupero: 2-2 e tutto in bilico.

Finisce in parità anche la sfida tra Bayer Leverkusen e Union St. Gilloise, con gli ospiti che vanno in vantaggio, a sorpresa con Boniface. La partita la fa il Bayer ma la compagine belga dimostra ancora una volta il proprio valore in un cammino europeo così positivo. I tedeschi riusciranno a pareggiare soltanto ad otto minuti dalla fine con il solito Wirtz che fissa il punteggio sull’1-1 finale.