JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Dybala corre verso la Lazio, oggi gli esami al soleo

Paulo Dybala

Il numero 10 bianconero si sottoporrà oggi agli esami del caso che daranno ulteriori indicazioni sulle sue condizioni

redazionejuvenews

La Juventus riprenderà questo pomeriggio alla Continassa gli allenamenti e la preparazione per la partita in programma sabato contro la Lazio allo Stadio Olimpico. Massimiliano Allegri lavorerà oggi per la prima volta con la squadra al completo, dopo che anche gli ultimi nazionali hanno fatto ritorno a Torino. Tra di loro c'era anche PauloDybala, tornato dall'Argentina con un volo privato assieme al compagno di squadra Soulè, e che questa mattina, prima dell'allenamento pomeridiano, era al J Medical per verificare le sue condizioni di salute.

Gli esami dovranno infatti accertare l'entità dell'infiammazione al soleo sinistro, dopo che quelli in Nazionale avevano escluso lesioni. L'infortunio ha costretto il numero 10 a saltare la partita contro il Brasile, ma la sua presenza all'Olimpico di Roma per la partita di sabato resta ancora in dubbio e legata alle sue sensazioni personali. Il fatto di essersi fermato in tempo nella partita contro l'Uruguay, che lo ha visto uscire all'intervallo, ha probabilmente evitato che l'infortunio si aggravasse ma la sua presenza a Roma è ancora in dubbio e verrà fugata nel pomeriggio di oggi, quando Allegri parlerà con il giocatore e deciderà del suo impiego.

Dybala non sente comunque dolore, e farà di tutto per essere presente nella partita di sabato contro il suo ex allenatore Maurizio Sarri: la sfida dell'Olimpico sarà un crocevia importantissimo per la squadra di Massimiliano Allegri, che con una vittoria potrebbe agganciare i biancocelesti in classifica continuando a risalire posizioni, dopo il disastroso inizio di campionato e le due sconfitte maturate contro Sassuolo e Verona. L'umore della Joya d'altrocanto è molto alto, con il 10 che ha festeggiato il suo compleanno in ritiro con la Nazionale e che è prossimo a firmare il rinnovo del contratto con la Juventus, che per altri 5 anni lo legherà alla Vecchia Signora della quale sarà Capitano e condottiero.