Rugani resta alla Juventus

Deciso il futuro di Rugani

[fncvideo id=670034 autoplay=true] Davide Torchia, agente di Daniele Rugani, ha parlato ieri ai microfoni di Radio Kiss Kiss proprio perché il giocatore negli ultimi giorni è stato accostato al Napoli di Luciano Spalletti. Il procuratore del bianconero ha confermato la permanenza del giocatore a Torino almeno fino alla prossima stagione perché, da quando è alla Juventus, Rugani non è mai stato così avanti nelle gerarchie della Vecchia Signora (quarto difensore, ma con Bonucci e Chiellini che potrebbero avere diversi acciacchi durante la stagione). Queste le parole dell’agente di Rugani: “Se c’è qualcosa tra la Juventus e il Napoli per Daniele Rugani? Il Napoli ci lusinga: è tra le prime squadre del campionato italiano, fa piacere che il nome sia accostato ad una piazza così importante.

Daniele Rugani

La Juve è stata chiara con noi, per loro è un giocatore importante. Giuntoli, in passato, già un paio di volte mi chiese informazioni su Rugani. Oggi non mi hanno contattato da Napoli: è un club importante, che negli ultimi hanno lottato sempre per le primissime posizioni. Ha calciatori forti e una piazza meravigliosa. Oggi Rugani ha l’esperienza giusta per affrontare piazze esigenti – ha concluso l’agente di Rugani – “.

Juventus che dunque si trova ad affrontare questa stagione con soli quattro difensori centrali di cui due con condizioni fisiche ancora da valutare: un po’ meno Bonucci, ma soprattutto Chiellini. Massimiliano Allegri deve capire quante partite può fare il numero 3 bianconero senza affaticarlo troppo e per prevenire i suoi infortuni che negli ultimi due anni lo hanno così tormentato da pensare al ritiro dal calcio. Poi la svolta: l’azzurro è stato eletto insieme a Bonucci il miglior difensore di Euro 2020. “King Kong” avrebbe ancora molto da dare, ma la sua tenuta fisica è sicuramente un fattore da non sottovalutare. Proprio per questo motivo, Rugani avrà sicuramente più spazio alla Juventus, come non lo aveva mai avuto prima.