news

De Siervo: “Danni della pandemia al calcio? Se gli stadi dovessero rimanere chiusi fino alla fine della stagione, più di un miliardo”

Luigi De Siervo

L'amministratore delegato della Lega Serie A ha parlato

redazionejuvenews

TORINO - L'Amministratore Delegato della Lega Serie A, Luigi De Siervo, ha parlato del girone di andata del campionato di Serie A nel corso della trasmissione di 'La politica nel pallone' su Gr Parlamento. Queste le sue parole: "È un campionato molto bello e avvincente, ci sono 7 squadre che possono vincere il campionato, non accadeva da anni, ed è un elemento che da’ grande interesse e lo accresce in Italia e nel mondo. Lo stesso avviene nella lotta in fondo alla classifica, che è corta e con tante squadre di blasone coinvolte. Un campionato avvincente che auspichiamo ci terrà con il fiato sospeso fino alla fine. Tema dei diritti tv? Parliamo con Amazon da oltre tre anni, sono aziende molto strutturate che fanno scelte ponderate. Sappiamo che stanno valutando anche il nostro bando ma bisognerà capire se avranno la forza per competere e andare ad acquistare un pacchetto o più pacchetti, che hanno un’entità di investimento significativa. Vedremo giovedì, all’apertura delle buste, se c’è quel tipo di offerta".

 Dal Pino

Poi ancora: "Danni della pandemia al prodotto calcio? Finora il danno causato dalla pandemia è attorno ai 700 milioni ma se gli stadi dovessero rimanere chiusi fino a fine stagione il danno sarebbe di oltre 1,2 miliardi. Sarebbe blocco allo sviluppo del nostro sistema. Il calcio è a disposizione del sistema politico per una campagna pro vaccinazione e siamo pronti a studiare assieme al ministro Spadafora e al governo una modalità per far tornare almeno chi riceve il vaccino negli stadi. La ripartenza deve avvenire nei prossimi mesi". De Siervo ha messo dunque in evidenza tutti i danni che il coronavirus sta facendo al sistema calcio. Ovviamente, serve un finanziamento "paracadute" che dovrebbe arrivare dal Governo. >>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<

Potresti esserti perso