news

Cuadrado: “Ad inizio carriera ero trequartista, sono nato per giocare”

Cuadrado: “Ad inizio carriera ero trequartista, sono nato per giocare” - immagine 1
Juan Guillermo Cuadrado, ex calciatore della Juventus, ha detto la sua sui bianconeri, parlando anche del suo ruolo.

Juan Cuadrado, ex calciatore della Juve, ha detto la sua in un'intervista. Ecco le sue parole: "Ho iniziato a giocare a calcio da piccolo, avevo cinque anni. La passione per questo sport è stata un dono arrivato dal cielo, sono nato per giocare a calcio e non so cosa avrei fatto se non avessi fatto il calciatore. Mi piaceva molto Ronaldinho e il Fenomeno Ronaldo.

Ho fatto il trequartista quando giocavo nelle giovanili in Colombia, poi ci sono stati alcuni infortuni di compagni e mi hanno spostato terzino per emergenza. Ho segnato e alla fine sono rimasto in quel ruolo.

Momenti difficili? Ce ne sono stati molti, il più difficile quando feci dei provini in Argentina. A volte non mangiavo o solo una volta al giorno, ero concentrato sull’obiettivo di diventare calciatore. Poi sono tornato in Colombia dopo sei mesi ed è arrivata l'opportunità di un provino con l'Indipendiente Medellin. Poi sono rimasto lì".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.