news

Cruz: “Segnando tanto contro la Juve ho vendicato la sconfitta con il River Plate in Coppa Intercontinentale”

L'Allianz Stadium

L'ex dirigente ha parlato

redazionejuvenews

TORINO - La Juventus scenderà in campo domani sera a San Siro contro l'Inter, in una partita importante per il proseguo del campionato e della rimonta bianconera. Gli uomini di Pirlo hanno iniziato al maglio il nuovo anno, con il mese di gennaio che ha regalato quattro vittorie in altrettante partite disputate contro Udinese, Milan, Sassuolo e Genoa in Coppa Italia. I bianconeri hanno risalito la classifica fino al quarto posto, e hanno una partita in meno delle squadre che la precedono. Davanti ai bianconeri ci sono la Roma ad un punto, l'Inter a quattro, e il Milan a sette.

Domani sera a San Siro andrà in scena la sfida tra la Juventus e l'Inter, importante sia per la classifica che per le future economie del campionato. I bianconeri punteranno alla vittoria per continuare a scalare punti in classifica e per tornare protagonista ai vertici della Serie A. Uno dei vecchi protagonisti di questa partita è stato l'attaccante nerazzurro Julio Ricardo Cruz, che ha parlato intervistato dai canali ufficiali dell'Inter in vista della partita di domenica sera tra la squadra di Conte e quella di Pirlo.

"Nel 1996 ho affrontato la Juventus per la prima volta, nella Coppa Intercontinentale. Giocavo nel River Plate e quella sconfitta l’ho vendicata nel tempo, segnando tanti gol ai bianconeri con maglie diverse. Due con il Feyenoord, uno con il Bologna e sette con l'Inter. La partita con la Juve che non dimenticherò mai è l’1-3 a Torino nel 2003. Per tutta la settimana i tifosi ci fermavano per strada, caricandoci. Non era un periodo semplice per noi, ma quel giorno abbiamo giocato la partita perfetta. Ai bianconeri ho fatto gol pure col sinistro che non era il mio piede: ricordo le volte in cui mio papà mi diceva 'Usa anche il sinistro!'."

Potresti esserti perso