Juve, Chiesa scalda i motori: in settimana il test decisivo

L'attaccante bianconero è assente dal gennaio scorsi per la rottura del legamento crociato, ma ora si avvicina sempre di più il suo rientro
Federico Chiesa

La Juventus si trova in un momento molto delicato della sua stagione. Dopo una settimana molto difficile, con le sconfitte subite contro il Milan e il Maccabi Haifa, i bianconeri sono tornati a vincere nel Derby della Mole, battendo per 1-0 il Torino. In questa prima parte della stagione la squadra è stata falcidiata dagli infortuni, come l’ultimo occorso a Bremer nella gara con il Toro, che hanno privato Allegri di diversi giocatori chiave, da Pogba a Di Maria, solo per citare i più importanti.

Ma un altro infortunio, che veniva dalla stagione precedente, è stato altrettanto decisivo: quello di Federico Chiesa. L’attaccante bianconero, ai box per la rottura del legamento crociato da gennaio, adesso è pronto finalmente a tornare. Ormai l’esterno bianconero si allena da un paio di settimane con il gruppo e non vede l’ora di tornare in campo. Secondo La Gazzetta dello Sport, questa settimana ci sarà il test decisivo per capire se Allegri potrà tornare a inserirlo nella lista dei convocati.

Sembra difficile che ci sia già per la partita con l’Empoli, ma ormai ci siamo. La sua tenuta potrebbe essere valutata con un’amichevole in famiglia oppure con la Primavera, che scenderà in campo venerdì. La luce in fondo al tunnel per il giocatore, ma anche un nuovo inizio anche per una Juve che vuole ripartire. E Chiesa può essere l’arma in più. Ma parlando di mercato, per gennaio De Paul e altri due colpi<<<