JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Chiellini: “Non ha senso che chi è ammonito in campionato debba saltare la finale”

Giorgio Chiellini

Il difensore della Juve ha parlato

redazionejuvenews

Giorgio Chiellini, difensore della Juventus, ha parlato in conferenza stampa prima del match di Supercoppa di domani contro l'Inter: "Nel nostro percorso dobbiamo avere equilibrio, una vittoria come quella di Roma ci ha dato una botta di energia e fiducia. Siamo consapevoli che dobbiamo crescere e lavorare, la finale è una partita a sé. Dobbiamo giocare questo trofeo con umiltà, in uno stadio bellissimo e contro una squadra forte ed in salute. Faccio un appello per cambiare il regolamento: non ha senso che chi è ammonito in campionato debba saltare la finale.

È una cosa che non ha logica, mi auguro chi di dovere faccia il suo al più presto, per favorire lo spettacolo. Sono tanti anni che chi gioca queste partite lo dice. Noi giocheremo senza Juan e Matthijs e va bene, però cambiamola questa cosa. È giusto che in questa gara giochino i migliori, non ha senso che per un giallo in campionato uno debba saltare questa partita. Non partiamo come favoriti. Partita di domani contro l'Inter? I dettagli e gli episodi possono far girare la partita. L’Inter ha grande qualità tecniche e fisiche, l’hanno dimostrato anche nell’ultima gara. Il campionato e le finali sono però cose diverse.

Cosa migliorare della Juve e del suo gioco? Usciamo troppe volte dalla partita, è capitato anche nei primi 15’ del secondo tempo a Roma ad esempio non siamo proprio scesi in campo. Dobbiamo crescere e aiutarci di più l’uno con l’altro per stimolare l’attenzione all’interno del match. L’aiuto e la comunicazione collettiva sono importanti. Chiesa? Ci dispiace per Federico, ho vissuto due anni fa la stessa situazione e so cosa vuol dire. Da questa situazione può maturare ancora di più, è una bella botta per la Juve e per tutto il calcio italiano. Speriamo di poter dedicare a lui la vittoria di domani".