Cassano: “Allegri sta facendo un bagno di sangue, se continua sarà apocalisse”

L'ex calciatore è tornato a parlato di Allegri e della situazione che sta vivendo la Juventus con tutte le difficoltà connesse
Antonio Cassano

L’ex giocatore Antonio Cassano ha parlato intervenuto ai microfoni della BoboTV, in onda su Twitch, ai quali ha detto la sua su Allegri e sulla situazione che sta vivendo la Juventus: La cosa più vergognosa con la V maiuscola è che Allegri sia dopo la partita che in conferenza stampa, quando gli è stato chiesto se si parli di fallimento, ha risposto “chiamatelo come volete, dobbiamo avere la forza di rialzarci”. Dopo il Villarreal dovevano cacciarlo, sarebbe stata la cosa migliore. Sta facendo un bagno di sangue”.

“Crede di essere furbo, tanta gente scrive che manca Tizio, Caio e Sempronio. Possono mancare tutti quello che vogliono, ma deve avere un’idea, giocatori che lo seguono. Non è più credibile. Non capisco come la Juve porti avanti la situazione. Il fallimento dove deve arrivare, deve finire come il Titanic che è completamente affondato? Se vanno in Europa League significa che giocando giovedì-domenica-giovedì il bagno di sangue sarebbe ancora più grande e pericoloso. Ha speso 100 milioni per Vlahovic e Zakaria per arrivare quarto e fare queste figure di merda. I tifosi non lo meritano”.

Vlahovic non lo posso più giudicare. Io credo sia forte, ma mi piange il cuore a vederlo cattivo, rabbioso. Mi piacerebbe iniziasse ad essere più umile Allegri. La presunzione può usarla Guardiola che porta risultati, Klopp e Ancelotti. Se la Juve continua così sarà l’Apocalisse per i milioni di euro che perderanno”.