news

Calciomercato, Soulè futuro in bilico: la risposta sull’offerta alla Juve

Matias Soulè
Matias Soulè avrebbe preso una decisione sull'offerta dall'Arabia pervenuta alla Juventus: il calciatore non dovrebbe lasciare la Serie A
Lorenzo Beccarisi Redattore 

Matias Soulè non lascerà la Serie A. Questo è quello che si evincerebbe dalle parole di Fabrizio Romano che avrebbe rivelato il futuro dell'attaccante della Juventus. Nei giorni scorsi, l'Al-Ittihad avrebbe presentato al club bianconero un offerta di 30 milioni di euro la quale sarebbe stata accolta positivamente. Dal canto suo, il Frosinone non avrebbe opposto resistenza alla possibilità di interrompere immediatamente il prestito per favorire la trattativa. La palla sarebbe quindi passata al calciatore che da subito avrebbe mostrato delle perplessità all'idea di trasferirsi nella Saudi Pro League. Secondo l'esperto di mercato, dopo alcuni giorni Soulè avrebbe preso la sua decisione finale. Il giocatore avrebbe confermato la sua volontà iniziale di non trasferirsi, rimanendo al Frosinone e successivamente alla Juventus.

Soulè rivelazione al Frosinone

—  

Se si chiedesse alla maggioranza degli addetti ai lavori quali siano le sorprese o i talenti emersi nella prima metà di Serie A, è molto probabile che il nome di Soulè emerga frequentemente fra i primi tre posti. Giunto al Frosinone negli ultimi giorni di calciomercato estivo, il calciatore si è imposto subito nel grado di titolare dell'undici dell'allenatore Eusebio Di Francesco. Questo nonostante sin dall'avvio di stagione, il club ciociaro si sia distinto tra le squadre più in salute, piacevoli nel gioco e piuttosto concrete nei risultati. Ad oggi, l'attaccante argentino il cui cartellino è di proprietà della Juventus, ha messo a referto 9 gol e un assist in 19 presenze. Numeri incredibili per un giocatore alla prima vera e propria stagione da protagonista nel massimo campionato. E' normale dunque che su di lui, oltre alla ricchissima Saudi Pro League, si siano aizzate le antenne dei club europei più prestigiosi, a partire da quelli della Premier League.

L'oro della Juventus

—  

Lato Juventus, la sensazione che il club bianconero fosse conscio di avere in mano un potenziale crack sarebbe molto forte. Ma forse neppure la società bianconera avrebbe pensato a un esplosione così rapida del suo talento. Al punto tale che le prospettive per il futuro diverrebbe innumerevoli. Una di queste, che forse poco piace sentire ai tifosi più romantici, è quella di sfruttare un eventuale maxi offerta per lui. Nel caso arrivassero proposte sopra i 30 milioni di euro, difficilmente la società non farebbe le sue valutazioni. La Juventus sarebbe infatti consapevole di necessitare di risorse per accelerare il processo di accrescimento del tasso tecnico della rosa, con un occhio sempre vigile ai bilanci societari. D'altro canto, non sarebbe da escludere che, con il passare del tempo e delle partite di Soulè, il valore del suo cartellino non possa lievitare ancora. Perché la Juventus si troverebbe dunque in casa una pepita d'oro particolarmente luminosa e decidere cosa farne sarebbe complesso ma affascinante.

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.