news

Calamai: “Juventus ferita e vincente. Allegri il fuoriclasse dei bianconeri”

Massimiliano Allegri
Luca Calamai ha parlato della Juventus vista nell'arco di questa stagione: i bianconeri guidati da mister Allegri avrebbero stupito tutti

Nel suo editoriale su Tmw, Luca Calamai ha parlato della Juventus che ha chiuso l'anno 2023. Ecco cosa ha scritto: "Austerity assoluta. Pogba squalificato, Fagioli idem. Un progetto societario e tecnico da ricostruire. Un disastro. Eppure questa Juve ferita e continuamente attaccata da mille parti è seconda in classifica a due punti dall’Inter. Lo dico e lo ripeto il calcio di Allegri non mi piace. Credo che Max valga molto più rispetto all’abito da “corto muso” che gli hanno cucito addosso e che lui colpevolmente ha accettato di sposare. Questa, però, è filosofia. La realtà è che l’unico vero fuoriclasse di questa “bizzarra” ma travolgente Juve è proprio Allegri. E’ lui che ha tenuto in piedi un mondo bombardato e in crisi d’identità. E’ lui che è entrato nel cuore di un gruppo senza un vero leader".

Calamai ha proseguito: "Così Vlahovic va tranquillo in panchina poi entra e decide. Lo stesso vale per Chiesa, per Milik e per tutta la rosa bianconera. Max ha convinto la Juve che lo scudetto non è una Mission Impossible. Però la squadra deve seguirlo senza dubbi o ribellioni. Se Giuntoli trova il centrocampista giusto nel mercato invernale allora può veramente succedere di tutto. Se è vero, ed è vero, che la Champions brucia energie e punti in campionato la Juve deve restare aggrappata all’Inter nei prossimi due mesi. Poi, a primavera potrebbe avere energie doppie da mettere in campo rispetto ai nerazzurri".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.