news

Calamai: “A giugno mi aspetto una rivoluzione profonda della Juventus”

Luca Calamai
Calamai ha parlato del futuro della Juve: per il giornalista a fine stagione ci potrebbe essere una rivoluzione a partire dal cambio tecnico
Riccardo Focolari Redattore 

Nel suo editoriale su TMW, Luca Calamai ha parlato del futuro della guida tecnica della Juventus. Ecco un estratto delle sue parole: "Quello tra Allegri e la Juve è un lungo e triste addio. Non credo che la qualificazione Champions dei bianconeri sia a rischio. Anche perchè penso che, alla fine, Saranno ben cinque le squadre italiane qualificate. Ma è chiaro che Max abbia perso l’ispirazione giusta. Sembra calcisticamente invecchiato. Una Juve senza Europa avrebbe dovuto tenere viva la sfida-scudetto con l’Inter fino all’ultima curva. Invece sta precipitando di gara in gara. Tra l’altro senza aver proposto niente di divertente dal punto di vista tattico. Ancora pochi mesi poi ognuno andrà per la sua strada. Giuntoli avrà finalmente il “suo” allenatore. Quanto ad Allegri fatico a vederlo subito su un’altra panchina italiana. Lo immagino più all’estero. Preparatevi a una rivoluzione profonda. Immagino una Juve senza Vlahovic Chiesa".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.