JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Bruno Conti: “Chiesa mi assomiglia, ha caratteristiche simili alle mie”

Bruno Conti: “Chiesa mi assomiglia, ha caratteristiche simili alle mie” - immagine 1
Bruno Conti, ex calciatore, ha parlato di Federico Chiesa e del nuovo corso della Nazionale, toccando diversi temi cruciali.

redazionejuvenews

Bruno Conti, ex calciatore, ha rilasciato delle dichiarazioni in occasione del Festival dello Sport, toccando diversi temi. Ecco le sue parole: "Un calciatore che mi assomiglia? Federico Chiesa della Juventus, ha caratteristiche simili alle mie. Mi piace molto anche Raspadori del Napoli. La Roma di oggi può vincere lo scudetto? In questo momento ha una grande società, che sta investendo tanto ed ha tante ambizioni. In futuro farà grandi cose, quest'anno è difficile che possa vincere lo scudetto. I settori giovanili? Ci sono troppi stranieri e si attinge poco dai vivai dei club dilettantistici".

Sul passato: "Una partita che vorrei rigiocare? La finale di Champions League contro il Liverpool che abbiamo perso con la Roma. E la finale che abbiamo vinto contro il Brasile, una squadra fortissima. I giovani di oggi? Io lavoro con i ragazzi del settore giovanile, capisco che i tempi sono cambiati. Io vengo da una famiglia di 7 figli, quando mi prese la Roma ricordo che andavo da solo ad allenarmi poiché nessuno poteva accompagnarmi. I giovani di oggi devono capire cosa è il sacrificio e la voglia di raggiungere il sogno nel cassetto. A me in tanti mi rifiutarono, ma non mi sono mai arreso".

Sulla Nazionale: "Le generazioni cambiano sempre, davanti abbiamo Immobile davanti che fa tanti gol nella Lazio e pochi in Nazionale, ma il problema non è solo l'attacco. Dopo l'Europeo ho visto un piccolo rilassamento, ma io vedo tanti giovani interessanti e di prospettiva come Raspadori e Chiesa. Adesso c'è tanta delusione ma io credo molto in questa Nazionale".